Lo SCORPIONE, Carattere e Psicologia

0
874

Il carattere dei nati nel segno dello Scorpione non è quello che comunemente si può definire facile.
Sono nascostamente aggressivi come l’animale che li rappresenta e sembrano avere quello che si dice ” il diavolo in corpo”. Sono infatti preda delle passioni più scatenate, ma invece di viverle alla luce del sole, come fa generalmente l’ariete, lo vivono in segreto, nell’oscurità del loro inconscio, che è particolarmente ricco di fantasmi.
Il tipo poco evoluto ci rimanda all’immagine davvero poco lusinghiera dei nativi di questo segno. Marte è in domicilio notturno, e quindi ha una gran voglia di combattere e di distruggere, di fare insomma la guerra a tutti i costi. Marte non si trova da solo, ma domiciliato insieme a Plutone, che è il pianeta dei cambiamenti forzati, dell’ascesa improvvisa, dell’evoluzione collettiva, ma anche delle cose e delle persone subdole. Plutone inoltre governa il sesso e quindi per analogia le forze creative e rigenerative del corpo.
Questa situazione planetaria basilare va associata a Mercurio, che in questo segno si trova esaltato.
Ciò sta a significare che le valenze domiciliari del pianeta vengono esaltate dall’intelligenza.
L’aggressività quindi, indirizzata a fini e scopi ben precisi, non diventa più uno sfogo bruto ma abbastanza innocuo, che può tingersi però di macchinazione e di intenti chiaramente nocivi. Questi scopi vengono perseguiti con tutti i mezzi a disposizione, soprattutto con quelli più raffinati. Non di rado questi fini sono intesi a mutare radicalmente una situazione, per cercare di raggiungere delle posizioni elevate, soprattutto se alla basse di questo comportamento si trova un desiderio di vendetta o comunque di rivalsa verso situazioni o persone o anche verso la società in generale. Lo scorpione non sopporta di essere umiliato e quando ritiene di esserlo stato si vendicherà con tutti i mezzi a sua disposizione, senza alcuno scrupolo.
Questi suoi atteggiamenti di dominio e di aggressione gli riescono facili perché non ha scrupoli di carattere affettivo. E’ forse l’unico segno al quale non importa nuocere ai propri familiari, se questi, per qualche motivo, si trovano sul suo cammino, egli non esiterà a scostarli con la freddezza e con l’intrigo che gli sono congeniali., senza preoccuparsi assolutamente dei loro sentimenti. L’esilio id Venere si fa sentire particolarmente, Ci troviamo in un segno che vede potenziato il sesso a causa dei valori di Plutone, ma contemporaneamente c’è carenza di sentimento. Il segno si trova opposto al Toro, quanto quest’ultimo è affettuoso, paterno , fecondo, tanto lo Scorpione è scontroso, chiuso e a volte arido.
Questa aridità non gli deriva dalla mancanza di spinta sessuale, che è anzi molto forte, ma dalla poca considerazione che godono i sentimenti nella valutazione che egli fa delle cose. Eppure i nativi di questo segno sono provvisti di un grande fascino, non per affettuosità e gentilezza, come può avvenire per la Bilancia, a per l’ambivalenza fra Cielo Terra, così palese nella loro natura, che attira i segni passionali dello zodiaco. Questo è il segno dove si realizza in maniera perfetta il binomio fra amore e morte e dove il punto di vita dei sentimenti viene vissuta sempre in modo drammatico e distruttivo.
La forte spinta sessuale, non mitigata dalla dolcezza e dalla tenerezza, fa si che il desiderio sia molto acuto. Abbiamo di nuovo i valori di Plutone che si ripresentano. Il senso della evoluzione e di elevazione diventa esclusivo, così le persone che lo scorpione incontra sul suo cammino e che decide debbano continuare la via con lui, diventano la sua proprietà. La gelosia sarà quindi una delle molle della sua personalità e anche la parte debole del suo carattere. Uno scorpione non perderà mai nelle lotte per l’esistenza, perché sa dominare tutto e tutti con freddezza e sagacia estreme ma sarà terribile se incontrerà Jago sul suo cammino. Allora la vittima non diventerà solo la persona che lo ha tradito ma, come Orione cieco, si scaglierà contro l’intero genere umano, cominciando dai familiari che saranno i primi a risentirne.
Il nato nello scorpione raramente sa godersi la vita. La caduta di Giove, infatti, gli impedisce di affrontare l’esistenza con ottimismo. Insieme al Capricorno, che deve quei a sua peculiarità a Saturno, il nativo dello Scorpione appartiene alla categoria dei pessimisti inguaribili. Al contrario del Capricorno, il suo pessimismo non gli suggerisce la prudenza, bensì la sfiducia nel prossimo e nella vita in genere. Una volta che si ritenga offeso, e questo avviene abbastanza spesso, non perdona e conserva per tutta la vita rancore contro coloro che giudica gli abbiano fatto un torto. E’ un carattere introverso, rimugina pensieri e sentimenti senza conoscere un attimo di vera distensione e il suo temperamento può definirsi bilioso. Ciò avviene anche per la caduta di Giove, che governa il fegato e le sue funzioni, e che in questo segno si trova in cattiva posizione. I nati sotto questo segno poi devono fare i conti con il significato profondo dell’ottava casa, che è il domicilio del loro segno. Una parte della loro aggressività e della tendenza verso l’occulto viene proprio dal significato di morte che si attribuisce a questa casa. In questa è insito anche il concetto di resurrezione di rigenerazione. I nati nel segno dello scorpione hanno molto forte il senso della distruzione e dell’inutilità delle sorti umane di fronte al mistero affascinante dell’oltretomba. In questo senso sono individui essenziali, che non si perdono in chiacchiere o in sogni ad occhi aperti. Sono anche capaci di sentire fortemente il richiamo religioso, non come sublimazione mistica ma come accettazione cosciente ed intelligente di una realtà ultraterrena che la loro intelligenza, legata ai valori dell’acqua, gli fa intuire per via analogica più che per via scientifica. La possibilità di un’esistenza nuova e diversa oltre la morte è quindi un’altra chiave della loro personalità, che si esprime anche con la ricerca di qualcosa di nuovo che possa produrre un cambiamento totale. Il tipo più evoluto dello scorpione è spesso un innovatore e comunque un rivoluzionario , anche se le sue sono rivoluzioni all’insegna della razionalità più che della lotta aperta ed armata. Gli scopi saranno raggiunti con un abile gioco intellettuale lasciando da parte la violenza, con risparmio di energie e di uomini. Difficilmente il nativo dello Scorpione resterà legato ala sua famiglia di origine. E’ un carattere indipendente e i valori dell’ottava casa si faranno sentire anche in queste situazioni. Vorrà vivere a modo suo ed in maniera diversa da come gli è stato insegnato, quindi lo troveremo spesso solo e lontano da una mentalità basata su schemi preesistenti. Non è tradizionalista ma nel caso lo sia, è solo perché ha scoperto negli schemi precedenti la possibilità di legare a se le persone che lo interessano sentimentalmente. Non dobbiamo tuttavia dimenticare che lo Scorpione è un segno d’acqua, che significa l’inconscio, il principio femminile, il grembo materno. L’acqua rappresenta si il liquido protettivo che misteriosamente ci sostenta e nel quale galleggiamo beati prima della nascita, ma anche l’ignoto, l’inesplorato. Sulla terra ci si sente al sicuro e la sua pericolosità è modesta se paragonata alle insidie che l’acqua spesso nasconde, all’impenetrabilità e al silenzio dei suoi fondali. Pensiamo ai fondali marini, ancora oggi per lo più inesplorati. Quindi lo Scorpione, insieme al Cancro e ai Pesci, fa parte di quella triade nella quale si riconosce l’opera delle forze occulte, ma anche del predominio dell’istinto e della vita intesa come generazione. Benche possa sembrare anomalo, è proprio questo il segno che si ripresentano, ancora una volta, i problemi legati alla maternità. Il Cancro sembra essere la loro sede naturale, e di fatti lo è, ma nel segno del cancro essi sono vissuti in maniera positiva, mentre nel segno dello scorpione vengono sempre espressi in modo negativo. La madre può essere vissuta come castrante dai nativi del segno, oppure essi stessi possono esserlo per i propri figli. La protettivita’ materna può apparire inibente e, in un segno così marcato dal sesso, questo può creare veri e propri drammi.
A loro volta le madri scorpione, con il loro atteggiamento geloso possono essere casa di conflitti familiari di pericolosa entità. Quest’ultima pennellata di occulto, legato appunto all’elemento al quale appartiene lo scorpione, rende i nativi ancora più interessanti e pieni di fascino.
Fonte: Scuola di Astrologia edito da Longanesi & C. Periodici SpA

 

Servizio di Cartomanzia

Per qualsiasi richiesta e informazione contatta il centralino il costo è quello di una telefonata urbana

 075 59 79 009

Non ci conosci ancora? Per te un’offerta di Benvenuto

( a soli € 5,00  un consulto di 10 minuti, oppure a soli € 10,00  consulto di 20 minuti)

SE NON VUOI, l’addebito sulla carta di credito e vuoi tenere sotto controllo la tua spesa, oppure vuoi restare in completo anonimato componi dal tuo telefono il numero

COMPONI IL NUMERO 899.00.49.20

al costo di 98 cents al minuto IVA compresa,
servizio offerto da MPV ITALIA srl costo massimo €15 a telefonata durata 15:25 minuti

 Chiami dalla SVIZZERA?

COMPONI  IL NUMERO 0901.234.019

il costo è di 1,30 Franchi Svizzeri al minuto durata massima 60 minuti