Coppia: 7 regole per evitare un litigio

0
837

Non sono uno psicologo, o uno psicoterapeuta di coppia, pero’ ho tanta esperienza sul “campo”, due matrimoni andati a finire male, potrebbero indicare che non sia capace a gestire una relazione di coppia, proprio in base a tanti errori fatti (e subiti), ho acquisito una grande esperienza nei rapporti sentimentali, oggi, voglio dare delle indicazioni molto pratiche per evitare che un attrito, una discussione o una incomprensione, possano poi sfociare in un litigio, il cui reiterarsi nel tempo, a volte, può rappresentare un elemento disgregante della coppia stessa, quindi anche un reale pericolo per la relazione sentimentale.

-1 non uscire dal perimetro della discussione: la cosa più facile che accade durante una discussione, e’ quella di andare a finire oltre il problema, su vecchi problemi irrisolti, sul rivangare situazioni del passato o fatti similari, dunque e’ essenziale concentrare il discutere essenzialmente sul singolo problema,

-2 ascoltare l’altra persona per capire e non solo per rispondere: spesso si commette l’errore di ascoltare l’altro o altra per trovare la risposta migliore o più conveniente per avere ragione, come si trattasse di una lotta o di un duello con la spada, l’obiettivo e’ quello di risolvere il problema, dunque di capire le ragioni dell’altra persona onde trovare una soluzione al problema che si sta affrontando,

-3 non gettare benzina sul fuoco: anche questo e’ un motivo scatenante per trasformare una discussione in un brutto litigio, bisogna dunque evitare di aggredire l’altra persona usando le parole o gli atteggiamenti che sappiamo possano infastidirla, il nostro obiettivo deve rimanere quello di ritrovare la serenità che ora ci sta sfuggendo,

-4 controllare il tono della voce, se uno dei due inizia ad alzare il tono della voce non bisogna seguirlo, va fatto l’esatto contrario, ovvero rimanere sempre dello stesso tono, possibilmente normale e pacato, evitiamo cosi’ una escalation verbale che potrebbe condurci dritti nel baratro del litigio,

-5 fare un passo indietro: a volte e’ necessario riconoscere e ammettere i propri errori e responsabilità, colpevolizzare soltanto l’altra persona, ergendosi sul piedistallo della innocenza o della arroganza, servono soltanto a vincere una battaglia e non certo a vincere una guerra, fermo restando che per vincere una guerra intendo raggiungere una pace mediata e accordata fra due persone,

-6 risolvere totalmente il problema: e’ inutile risolvere il problema soltanto in superficie, e’ importante risolverlo alla radice affinché non rinasca di nuovo, più grande e deleterio di prima, non bisogna quindi abbandonare la discussione senza aver risolto totalmente il problema,

-7 rispettare sempre l’altra persona: un fatto estremamente probabile e’ quello di offendere o insultare l’latra persona, creando un effetto domino che potrebbe facilmente degenerare in un litigio estremamente acceso e difficile da controllare e gestire.

 

Servizio di Cartomanzia

Per qualsiasi richiesta e informazione contatta il centralino il costo è quello di una telefonata urbana

 075 59 79 009

Non ci conosci ancora? Per te un’offerta di Benvenuto

( a soli € 5,00  un consulto di 10 minuti, oppure a soli € 10,00  consulto di 20 minuti)

SE NON VUOI, l’addebito sulla carta di credito e vuoi tenere sotto controllo la tua spesa, oppure vuoi restare in completo anonimato componi dal tuo telefono il numero

COMPONI IL NUMERO 899.00.49.20

al costo di 98 cents al minuto IVA compresa,
servizio offerto da MPV ITALIA srl costo massimo €15 a telefonata durata 15:25 minuti

 Chiami dalla SVIZZERA?

COMPONI  IL NUMERO 0901.234.019

il costo è di 1,30 Franchi Svizzeri al minuto durata massima 60 minuti