AMORE & TAROCCHI

Galleria Sinistra
Galleria Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   

"TAROCCHI GRATIS", per i nostri lettori, omaggio amore tarocchi

pubblicato il 17/09/2014 18:15:22 nella sezione "Tarocchi"

L’amore e la tecnologia, parte uno .rertrò e vintage

pubblicato il 17/09/2014 16:22:18 nella sezione "Magicamente"

La riproduzione e diffusione musicale.

In tempi che sembrano oramai molto remoti, gli approcci,i contatti, gli ammiccamenti tra uomo e donna, avvenivano in modo molto “nascosto”, lento e con molto pudore, durante una cerimonia religiosa in chiesa, o durante una passeggiata delle vie o nella piazza del paese, o durante una festa privata o popolare, insomma erano molto nell’ombra o di sotterfugio, da quella fase di ombra si e’ usciti anche con la emancipazione della donna, tutto era piu’ lecito e legittimo, incontri in vacanza, a scuola (quando incominciarono a comparire le classi miste), tutte situazione dove i rapporti erano molto reali e scanditi dal lento trascorrere del tempo, si usavano le lettere, per comunicare o le cartoline per un saluto da un luogo di villeggiatura.
La tecnologia e’ entrata pur gradualmente in aiuto di Cupido, con i dischi 33 e 45 giri, (anni 40, 50 o post bellici) che hanno facilitato la consuetudine di piccole feste private, per creare delle situazioni di conoscenza e di incontro, tutti ricorderemo i pomeriggi ove a casa di qualche amico si ballava o per Carnevale o per qualche compleanno, era anche la scusa per iniziare qualche flirt, complici anche delle belle canzoni romantiche e colme di tante parole di amore.
La musica e’ diventata complice di situazioni sentimentali, anche grazie alle radio private, (sempre anni 70 e 80) quando c’era la bella abitudine della dedica radiofonica, attraverso una richiesta telefonica, ed ecco allora il telefono, questo apparecchio che con il suo continuo evolversi ha radicalmente cambiato le abitudini di contatto e di approccio, di questo parleremo nei prossimi articoli.
Continuando con sua maesta’ “la musica-ruffiana”, non possiamo certo dimenticare il tanto caro jouke-box, quella scatola magica, che ingurgitava monete che suonava i nostri brani preferiti, magari da dedicare, ad una ragazza o per creare una situazione di ballo, a tal proposito, dobbiamo rammentare che la tecnologia ha generato i cosiddetti “locali da ballo”, le discoteche, zone in cui i giovani amavano e ancora oggi amano incontrarsi e approcciarsi, siamo negli anni 70 e 80, quando ancora il ritmo dei dischi era quasi in sincrono con il battito cardiaco, i ritmi ed i volumi erano sopportabili, addirittura a meta’ serata c’era il tanto atteso momento dei lenti, per dare conclusione ad un corteggiamento di danza piu’ o meno bello o goffo.
Concludiamo questo primo articolo dedicato all’ amore e alle tecnologie, ricordando la radio nella macchina, che ha sicuramente aiutato e generato tante situazioni anche piu’ intime, era diventato l’oggetto essenziale per coinvolgere in modo romantico una ragazza durante una gita in macchina ed era anche l’oggetto piu’ ambito dai ladri del settore, tanto da diventare “estraibile” proprio per evitarne il furto.

Leggi per intero >

Tarocchi e Amore: Facebook. Amico dell’amore o nemico della coppia?

pubblicato il 16/09/2014 12:15:13 nella sezione "Gioco"
E’ evidente che oramai il social network, sta dilagando anche lell’ambito dei sentimenti, vuoi perche’ anche attraverso i moderni apparecchi telefonici, iphone e smartphone, e’ onnipresente nelle tasche degli uomini e nelle borsette delle donne, quando arriva il suono che avvisa di un messaggio, tutti sono curiosi di vedere chi e cosa ci viene inviato, ecco allora che Facebook imperversa nella  nostra vita quotidiana in modo sempre piu’ prepotente ed opprimente, ecco che egli  inficia anche sui nostri rapporti affettivi e sentimentali.
Nel caso una persona, uomo o donna che sia, e’ single, sicuramente Facebook e’ un valido aiuto per fare nuovo conoscenze, tentare nuovi approcci e quindi per avere o costruire una nuova relazione, di amicizia, nonche di amore, in sintesi possiamo dire che Cupido e’ molto propenso  alla tecnologia e non disdegna tale social-media, anzi per lui costituisce sicuramente un valido aiuto, in qualita’ di acceleratore di nuovi incontri e di nuove storie di amore.
Nel caso in cui  una persona ha gia’ una relazione, Facebook diventa invece un mezzo “pericoloso” per la stabilità della coppia, infatti e’ proprio qui che accadono il 50% dei tradimenti, delle scappatelle o degli “inciuci”, e’ chiaro che la colpa in realta’ non e’ certo di Facebook ma di un rapporto gia’ incrinato o un po’ in crisi, quindi non va condannato il mezzo ma l’uso improprio del mezzo, i più attivi sono ovviamente gli uomini, sempre con la loro buona carica di testosterone, ma anche le fdonne non sono da meno, a volte esponendosi in modo abbastanza accattivante provocante, segno di una certa disponibilita’ ad essere corteggiate o ad attirare l’attenzione dell’altro sesso.
Quindi, volendo tirare le somme, Facebook e’ alleato dell’amore e quindi di Cupido, ed e’ invece un pericolo certo e costante per una coppia, il nostro consiglio e’quello di usare sempre molta intelligenza e saper bene cio’ che si fa e come lo si vuol fare, se invece hai molta confusione e non sai da che parte andare chiamaci con fiducia, sapremo indicarti la via migliore per te!


Leggi per intero >

I tarocchi e le storie virtuali, Second Life, la seconda vita che a volte diventa l'unica

pubblicato il 16/09/2014 11:48:15 nella sezione "Gioco"


Molte parole si sono spese sia a favore sia contro secondlife,SL in gergo, perché oggi vi parlo di questo, perché è un pò che non entro più in SL, ma stamani parlando con una amica me lo ha ricordato: in un momento strano della mia vita mi sono immersa in questo mondo virtuale. Ma non voglio parlare di me, voglio parlare invece di questo mondo virtuale, dove la vita vera, in molte persone viene annientata per diventare la vita dell' avatar.
Molte persone che conosco si arrabbieranno per quello che sto scrivendo, ma ritengo che ognuno ha il diritto di esprimersi come meglio crede. Quattro anni di questo "gioco" mi hanno aiutato a superare un momento tragico della mia vita, e per questo sono grata a questo programma e alle persone che ho incrociato e incontrato. Anche io sono caduta come molti, per un certo periodo in un amore virtuale molto forte, che mi ha fatto soffrire, molto più di un amore reale. Quando sei li, immersa nel gioco, non te ne rendi conto, vivi quella dimensione come se fosse vera. Quindi quando qualcosa va male, la vivi come se fosse reale. Ho incontrato questo uomo nel gioco e abbiamo cominciato a parlare, per incontrare non intendo realmente di persona, ma i due avatar si sono incontrati. Il bello di SL è che chi è immerso nell'atmosfera colorata del gioco non si accorge che è talmente avvolgente da non realizzare che è tutto frutto di fantasia , nel gioco si "vive" come nella vita di tutti i giorni, si incontrano persone, ci sono luoghi di ritrovo, si lavora per guadagnare linden (moneta virtuale) con il quale poi compri l'occorrente per far bello l'avatar, vestiti, gioielli, case, macchine insomma tutto quello che poter immaginare si può acquistare. Incontri persone…già!
Nello spazio permesso (che costa fior di quattrini reali) si affittano terreni chiamati land. In queste land poi, ci si ritrova (sempre gli avatar) e diventa una chat. Si va in voice, cioè ci si parla a viva voce e tutti i presenti sentono, o in IM (acronimo di instant message) cioè una chat privata, dove due persone si scrivono. Quindi ci si incontra, ci si conosce e ci si innamora, proprio come nella vita reale. Il pericolo però non è dato tanto dall'innamoramento, quello può succedere a tutti, il pericolo sta nell'illusione dell'innamoramento. Cioè, non si ha contatto fisico fra due persone, anche se gli avatar possono fare sesso, ma si vive una realtà costruita solo nella mente della persona che è dietro l'avatar. La vita reale perde peso, non esiste, quando sei li, e la vita virtuale prende il sopravvento. Non ti innamori della persona ti innamori dell'avatar, ma a innamorarsi non è l'avatar ma la persona. Qui cominciano i guai. PERCHE' TI FAI UN'IMMAGINE DELLA PERSONA CHE NON E' QUELLA REALE MA QUELLA DELL'AVATAR. Non sono stata la sola a vivere questa fantasia, lo sono in molti. Ho letto da qualche parte che SL ormai è finito, da mia esperienza dirò che SL non finirà mai, c'è tanta gente che entra , tanta che esce (come la sottoscritta) e tantissima che rimane. Gente che vive quella vita da oltre 7/8 anni, che ormai di reale gli rimane ben poco. Se non il mangiare, e il dormire, e le minime parole che si possono esprimere in presenza di altre persone, per il resto vivono in SL.
SL non è solo questo, conosco molta gente che entra per esprimere la propria arte, altri che lo fanno perché malati e non si possono muovere di casa, insomma ce n'è per tutti i gusti, ma la maggior parte delle persone entra per conoscere qualcuno da poter incontrare poi in maniera reale. Fermo restando poi che la maggior parte delle volte non ci si incontra mai. Ma le liti, le corna, i pettegolezzi, e le maldicenze sono esattamente vissute come reali.
Anche in SL ci sono le cartomanti…stupiti? Ebbene si, ma secondo voi e ve lo chiedo non per scherzo, ma visto che la cosa viene presa sul serio, quando si fanno le carte in sl, si fanno all' avatar o alla persona?
Sinceramente mi sono cimentata pochissimo a fare le carte su SL facevo altre cose, ho realizzato virtualmente la riproduzione di Notre Dame de Paris e del film Il Corvo, ma questa è un'altra storia, oggi sono qui per descrivere la confusione che si crea fra la vita reale e quella virtuale, una confusione che procura più danni di un tornado, perché non sai mai quale sia il limite della realtà o quello della fantasia. Lo dico perché vissuta, e vissuta molto male, quando qualcuno parla delle esperienze personali non è facile essere distaccati e parlarne freddamente. Torniamo ai tarocchi virtuali, no, non sono virtuali, le carte si fanno alla persona, non all'avatar, ma la persona non vuole sapere il reale vuole sapere il virtuale, il più delle volte, ecco perché parlo di confusione, l'avatar fa parte della persona o la persona fa parte dell' avatar? Bisogna distinguere il reale o bisogna prevedere il futuro per l'avatar? e se l'avatar è solo un ammasso di pixel allora bisogna prevedere per la persona? Ma la persona in questione pensa con la mente dell'avatar o la sua? Nessuna delle due! Ambedue le dimensioni, fanno parte di una sola persona, l'avatar impressiona quello che la persona vorrebbe essere, ma non lo è. L'avatar è una proiezione del pensiero della persona, ma vissuto come una realtà tangibile , perché la propria non gli piace. L'avatar però è prepotente, invasivo, despota, prende il sopravvento. E' la nostra parte d'ombra che viene fuori, che pretende di sopravvivere anche a costo di schiacciare l'altro. E' l'ego insito in tutti noi, che forte della bella presenza si innalza a super Dio.
Basta così, ho espresso fin troppo il mio pensiero. Tutto questo per farvi capire, che esistono più modi per innamorarsi, per soffrire, per litigare, per vivere, anche in altre dimensioni. La pericolosità del mondo virtuale non è tanto nel fatto di incontrare persone che poi non si rivelano identiche a quello che avevano detto fossero. Ma la pericolosità è dentro di noi, all'immagine immaginaria che ognuno di noi si fa dell'altra persona. La pericolosità più grande è dentro di noi che ci costruiamo molti castelli in aria, che poi crollano con la facilità del vento che soffia. Uscire da SL per me è stata una salvezza. Mi sono resa conto che stavo vivendo la vita dell'avatar e non la mia, che mi ero innamorata di un'immagine di un uomo che invece era il contrario di quello che pensavo fosse. Ma contemporaneamente mi sono resa conto che era tutto frutto della mia fantasia, che quello che stavo vivendo nella mia vita quella di persona "viva" realmente mi faceva male e SL era solo un placebo. Tornando ai tarocchi, la realtà è questa, le carte si fanno all'immagine che ognuno di noi proietta all'esterno, a quello che succederà alla persona, alle sofferenze che questa si porterà appresso continuando a cercare l'oblio in SL:-)
Althea
(in SL ALthea Python)



Leggi per intero >

Uomini in chat seconda parte

pubblicato il 15/09/2014 16:54:46 nella sezione "Gioco"
Al nostro esperto in chat di Facebook, sono venuti in mente altri tipi di personaggi virtuali di tipo maschile che infestano il social network, questi sono i seguenti: il cosiddetto “gatto morto”, che solitamente e’ il classico impiegato, anche un po’ frustrato che naviga durante le ore di lavoro e che approfitta per frequentare Facebook per trovare anche qualche amichetta, si pone in modo sempre gentile ed insospettabile,dice di usare Facebook solo per passare qualche minuto diverso dalla routine del lavoro, in realta’ dentro di se spera sempre di agganciare qualche bella pesciolina, fa questo ovviamente utilizzando un profilo falso o di tipo non conosciuto.
A proposito di profili falsi, essi sono presenti anche nel modo dei chattatori uomini, ecco che appare il cosiddetto “uomo immaginario” , colui che mette3 foto palesemente false, legate a come si vorrebbe vedere e sentire, quindi adornera’ il suo profilo con foto di qualche attore sconosciuto che spaccia per sue foto originali, egli non incontrera’ mai le sue prede perche’ naturalmente e’ totalmente diverso da come si rappresenta.
Inoltre dobbiamo elencare per dovere di cronaca anche il tipo “superman-professionista” che come il suo omonimo femminile, avra’ un atteggiamento ligio e legato solo al suo lavoro, avra’ amicizie super selezionate che conosce anche nella realta’ e difficilmente accetta amicizie di tipo diverso, ovvero quelle di sconosciuti e sconosciute, guai a parlargli di argomenti diversi dal suo mondo perche’ egli nel suo egocentrismo, rispondera’ solo a colleghi legati al suo lavoro.
Ultimo solo in ordine di descrizione, ma e’ sicuramente il piu’ furbo e il piu’ pericoloso, e’ “l’uomo camaleonte”, colui che riesce ad adeguarsi ad ogni situazione e ad ogni tipo di donna, e’ un soggetto molto arguto ed intelligente, dotato di una certa conoscenza della mente delle donne e che sapra’ cogliere ogni sfumatura in ambito psicologica delle sue interlocutrici, prestate molta attenzione a questo tipo di chattatore, anche se a volte e’ molto difficile poterlo riconoscere, proprio a causa dei suoi molteplici travestimenti mentali.
Leggi per intero >

Non solo tarocchi: parliamo di uomini in chat o su facebook

pubblicato il 15/09/2014 11:54:46 nella sezione "Gioco"
Piccoli consigli su come riconoscere i buoni e scartare i non buoni

Come abbiamo gia’ fatto per le donne, ora parliamo degli uomini, e del loro comportamento in Facebook, o in qualsiasi altra chat, perchè anche gli uomini popolano il network, ognuno con un atteggiamento diverso dall’altro, ma per una questione di "natura", la maggior parte di lorocercano le amanti" attenzione ho parlato al plurale, si cercano "le" e non "la". Certo qualche eccezione c'è, ma sono mosche bianche:

“l’uomo famelico di sesso”, questa e’ una definizione  pur "esasperata" che descrive un tipo di  uomo che cerca in Facebook delle occasioni per trovare una donna da portarsi a letto, seleziona le sue prede attraverso le immagini dei profili delle donne  che trova in Facebook. Più queste immagini sono “eccitanti” ed emotivamente piccanti, più egli si carica di testosterone, allora si che diviene ancora più “allupato”. Esordisce con frasi spesso anche molto pesanti e volgari, e’ chiaro che egli riceverà per la maggior parte un bel 2 di picche  per non dire peggio, ma se continua a essere così costante evidentemente da qualche parte…pesca!

Esiste poi il “provolone virtuale”, anche egli abbastanza  affamato ma almeno  e’ piu’ elegante ed educato del sopracitato “famelico”, l’obiettivo non cambia, cambiano invece i modi con cui egli si pone, sicuramente piu’ garbati e meno pesanti, saluta cortesemente, e’ “pulito” nel parlare, ma sotto sotto ha gli ormoni in continuo movimento, lui ha capito che le sue eventuali "prede" di sesso femminile cadono più nelle trappole dove c'è del dolce, di solito è lento, misura le parole secondo le risposte , studia ogni movimento. Questo soggetto è il più pericoloso, ma si può riconoscere perché non parla mai di sesso, ma solo di cose carine, può scrivere anche poesie, insomma "circuisce" invece di aggredire, ma una volta ottenuto lo scopo si dilegua, a volte anche non signorilmente, come voleva far credere. Il suo comunque è un comportamento standard, cioè dice sempre le stesse cose, usa sempre gli stessi toni, perchè ha capito quali sono i meccanismi che deve innescare per ottenere quello che vuole.

C’e’ poi il “maschio shoccato” da un amore finito male, che vede le donne tutte uguali, e le sintetizza come un pericolo per il suo equilibrio psicologico, il suo atteggiamento e’ di grande paura e cautela, non si esporra’ mai totalmente e si lascera’  sempre un margine per la via di fuga, insomma ci prova ma sempre con una certa diffidenza e distanza, teme ancora di cadere nella trappola,  vede Facebook come un terreno per lui molto pericoloso e pieno di mine pronte ad esplodergli sotto i piedi.

Poi esiste l’uomo senza scrupoli, che magari ci prova con l’amica della moglie o della fidanzata, non lo fa in modo troppo evidente, avrà sempre un atteggiamento amichevole e sarà comunque sempre pronto a cogliere il più piccolo segnale di disponibilità , alla fine potrà sempre dire di aver avuto un dialogo prettamente amichevole, se gli capita l’ occasione non si fa problemi e si trasforma anche lui in lupo famelico.

Non dobbiamo poi dimenticare il tipo “esibizionista” che usa Facebook come vetrina delle proprie potenzialità estetiche ed anche intellettuali, il network diventa quindi la sua galleria espositiva, o di foto, o di pensieri più o meno filosofici, politici ed anche sportivi, magari con queste tecniche dentro di se, in fondo in fondo spera di poter attirare l’attenzione di qualche donna in cerca di uomini con le sue peculiarita’ fisiche o mentali.

E per ultimo, il "gattomorto", nella versione maschile quello che è stato abbandonato, e si piange addosso, cerca la compassione, perché ha capito che molte donne hanno la tendenza di impersonarsi nelle crocerossine. Lui non abborda mai, ma si lascia abbordare, magari mette qualche foto poetica come indice di sensibilità, ma poi quando gli scrivete comincia a dire quanto è cattivo il mondo, quanto sono cattive le donne che non lo capiscono, che cerca la donna che lo comprende. Che magari quella poco di buono della compagnia se ne è andata con il suo migliore amico e gli ha lasciato il cane da accudire o ha abbandonato i figli…..

Internet e Facebook in particolare, ma non in maniera unica, è diventato ormai il modo normale di incontrare persone, le pagine personali straboccano di foto, interessi, ed esposizioni, attenzione però sia dalla parte maschile che femminile, ad incontrare queste persone fisicamente. Il mio consiglio, e solo perché ormai è da anni che uso internet, sia per lavoro, che per svago, è di assicurarsi bene di alcune cose:

La prima in assoluto, se quello che dice corrisponde alla realtà: non vi muovete fino a che non sapete almeno il posto dove lavora e vi siete accartati/e che corrisponde a quello che dice.

Si dichiara single, ma sparisce durante i we, puzza di compagno/a nascosti bene.

Si dichiara sposato, ma libero, mettetelo alla prova, dategli un appuntamento magari alle 19 o pomeriggio inoltrato. Mai di sera, se è il primo incontro. E mai in posti isolati, se non siete sicure portatevi un'amica...

E' molto tranquillo/a, non si arrabbia mia…. è sospettoso, ha una maschera, fategliela cadere, cercate di esasperarlo/a.. cercare indizi di rabbia celata.

Questo per gli uomini: se chattate con una straniera bellissima, e vi manda tutta una serie di foto con la famiglia, chiedetele di farsi vedere in webcam, non per fare sesso, ma per vederla in viso. La maggior parte di loro sparirà….

E per ultimo, fatevi un fake (profilo falso), e vedete che succede.
I fake sono molto discussi in rete, molte volte la gente si arrabbia se ne trova uno, ma io dico sempre che fidarsi è bene non fidarsi è meglio, almeno fino a che non avete tutte le prove in mano di sincerità, e vi garantisco che di sincerità nei network ce n'è ben poca!

Se poi avete bisogno di qualcuno che vi dia delle rassicurazioni, chiamateci, siamo in grado di smascherare tutti i "falsi" e di riconoscere i "buoni" :-)




Leggi per intero >

La meditazione serve per leggere i tarocchi?

pubblicato il 12/09/2014 12:47:49 nella sezione "Magicamente"


Prendo spunto oggi da una musica che sto ascoltando, è un mix di musica natura boschi cascate montagne musica rilassante e melodiosa.

Ho appena finito di fare una sfogliata di tarocchi, sfogliata intesa come giro, per una urgenza di un mio affezionato cliente… a volte mi sento impotente di fronte a certe problematiche che mi si pongono. La problematica non riguarda una situazione affettiva, ma una situazione di vita, un uomo per pagare i debiti del figlio è disposto a vendersi casa. Ma è logico?

La domanda era, ce la faccio a salvare casa? Gli arcani che sono usciti: il giudizio, il matto, il bagatto la torre. Il fatto: un figlio ormai adulto, inconcludente, si mette a fare il broker (vende investimenti), una serie di azioni non buone, suggerite da qualche banchiere poco serio, vendute come buone, mettono questo figlio nei guai. Alcuni parenti, molto arrabbiati per aver perso molto denaro, si rivolgono al padre dell'uomo, e lui per non perdere la faccia e pur di non essere additato come il padre del "truffatore", che in realtà è vittima anche lui, pensa di coprire "i buchi" del figlio vendendosi casa.

I tarocchi parlano chiaro, se lui si ostina a coprire il figlio si perderà casa, ma che bisogno c'è di ostinarsi a coprire un figlio ormai 40enne? La risposta che ho dato è no non la perderà se invece di coprire il figlio lo metterà di fronte alle sue responsabilità. Perché ho dato questa risposta? Perché le carte mi dicevano che quella era la strada sbagliata, quindi ho trovato la strada alternativa, la più logica e la meno negativa. Perché direte voi non hai risposto si la perderai? Perché non voglio condizionare nessuno, la perdeva se continuava su quella strada, ma le strade da percorrere non sono mai uniche, la bravura di una buona cartomante è trovare la strada più giusta per il proprio cliente, quella che gli permette di risolvere una situazione in maniera favorevole per lui e non sfavorevole. Quella che il cliente, preso dal panico, non solo non vede, ma neanche la pensa. A volte è così tortuosa la mente di una persona, quello che muove le nostre azioni non sempre sono dettate dalla ragione, ma subentrano mille sfaccettature e 1000 condizionamenti. Questo povero cristo, preso dal panico, non si rende conto che sta ancora coprendo una persona adulta che non è responsabile di quello che fa, non sarà facile aiutarlo ad affrontare questo spettro che si porta dietro, ma sono convinta di potercela fare.
Nel frattempo che scrivo, la musica continua ad andare avanti, è molto rilassante e mi aiuta a concentrarmi. Quando studiavo, fin da piccola lo facevo con la radio accesa, molti si domandavano "ma come fai" in realtà non seguo il senso della musica ma mi abbandono alla melodia, è come farsi cullare dalla mamma, e mentre sei lì, cullata dalla musica, riesci a trascendere dal tuo quotidiano e rilassarti…..

Leggi per intero >

non solo tarocchi: Parte 2 articolo donne in chat.

pubblicato il 12/09/2014 11:13:15 nella sezione "Gioco"
Prosegue la descrizione di come un uomo "vede" le donne che frequentano fb o qualsiasi altra chat...

Da un ulteriore approfondimento, su quelle che sono le tipologie di donne, molto presenti e molto attive in Facebook, che poi sono molto simili a quelle della realta’, perche’ il modo di agire nel network è una conseguenza delle vicende personali accadute nella vita reale, nello specifico, c’e la donna “shokata” o traumatizzata”, che ha avuta una esperienza o esperienze molto negative con il mondo degli uomini, pertanto avra’ un atteggiamento molto attento, cauto, estremamente analitico, con queste donne basta una semplice parola fuori posto e salta tutta la conversazione.
Poi c’e la cosiddetta “fissata”, o meglio colei che e’ rimasta ancorata ad un vecchio amore del passato, dal quale non riesce a distaccarsi, pertanto avra’ un atteggiamento molto freddo con tutti coloro che tenteranno di contattarla, in quanto pur inconsciamente e’ concentrata su quella storia del passato dalla quale non riesce a distaccarsi.
C'è anche la donna “finfona”, una donna estremamente indecisa e timorosa di esporsi, e’ combattuta sul trasgredire, oppure no, magari e’ sposata ed ha gia’ una relazione che non la soddisfa ma teme la reazione del proprio partner o marito che sia, con questa donna occorre tanta pazienza, forse se sarete capaci di coinvolgerla, prima o poi capitolera’.
L’ultima ma solo per ordine di descrizione, e’ la donna “finta”, colei che si nasconde dietro una foto falsa, magari molto bella ed intrigante, mentre in realta’ e’ una normale donna anche poco attraente, mente a se stessa cosi’ come riesce a mentire agli altri, chattera’ molto, ma difficilmente vorra’ incontrare qualcuno, attenti perche’ questa e’ una donna che vi fara’ perdere molto tempo, maschietto avvisato, mezzo salvato!

Leggi per intero >

incontri in chat, come gli uomini vedono alcune donne

pubblicato il 10/09/2014 10:11:53 nella sezione "Gioco"
Quando siamo in chat, non ce ne rendiamo conto, ma lanciamo dei messaggi che non vorremmo, ecco un articolo scritto da un uomo, gliel'ho richiesto io, per far conoscere alle donne come possono essere interpretate.
Leggete con molta attenzione perchè non sempre i segnali che lanciamo sono letti per quello che vorremmo trasmettere. Molte volte, e ve lo dico per esperienza, in una buona maggioranza dei casi la donna vuole dire una cosa e l'uomo la legge in un'altra. Una buona parte delle nostre clienti è "vittima" di questa interpretazione personale. Le utenti di facebook in particolare possono essere viste così!


Amore, eros e fantasia delle donne in Facebook.
Guardo cosa posti e ti diro’ chi sei.

Facebook e’ oramai diventato un qualcosa di molto quotidiano, fa parte della nostra vita come un elettrodomestico, sembra che non se ne possa piu’ fare a meno, sono cosi sempre di piu’ le persone che ne vengono contagiate e che ogni giorno postano, condividono, commentano, proprio in base a queste azioni che si possono capire le tipologie di persone che popolano questo social-networck, oggi scriviamo in particolar modo delle donne:
cerchiamo di tracciare un breve profilo psicologico e di comportamento della donna, legato al tipo di contenuti che diffonde e che comunque sono di suo interesse.
C’e la “donna in vetrina”, quella che posta solitamente sue immagini in pose piu’ o meno ammiccanti e che tende quindi a mostrarsi, come “oggetto del desiderio” virtuale ed anche reale, e’ chiaro che questo tipo di utente sara’ osservata e seguita da tanti maschietti in calore e famelici di sesso.
la donna “casa e chiesa”, colei che posta normalmente cuccioli, fiori ed oggetti delicati, che sta molto attenta a non esporsi in foto che possano mettere in discussione la sua immagine e la sua reputizione, poi e’ la prima a “spulciare” i profili di qualche uomo tanto non lo sapra’ nessuno.
“la donna vip”, molto simile alla donna in vetrina, che pero’ ha una alta considerazione di se, insomma “se la tira” ed ha l’atteggiamento della donna inavvicinabile e intoccabile, solitamente posta sue foto da star, in vari scimmiottamenti dei vari vip, durante lo shopping, in vacanza o durante la festa dei vicini che descrive come festa holliwoodiana.
La “casalingua disperata”( non è un errore di battitura, è voluto,ndr), colei che vive un matrimonio in saturazione di emozioni e che quando il marito va a giocare a calcetto o e’ al bar, usa Facebook per lanciare qualche esca per poi catturare qualche amico-pesciolino.
La “gatta morta”, quella che sembra avere un atteggiamento passivo e indifferente ma sempre pronta mangiare il canarino appena trova la gabbia aperta.
La “donna in carriera”, quella che posta solo foto o contenuti di tipo professionale e che si erge sopra a tutti e a tutte, guai a contattarla per amicizia, ti sbrana appena le invii un messaggio o esci dal suo seminato professionale.
Ovviamente esistono poi le cosidette “donne mix”, cioe’ quelle che nascono dalla combinazione di piu’ tipologia sopra elencate, a seconda dei momenti della giornata e delle singole situazioni che si presentano loro, insomma sono le piu’ variabili e forse anche le meno scontate e prevedibili.

Vuoi sapere come ti leggono in chat? noi te lo diciamo:


Leggi per intero >

I 7 segni segreti che rivelano l'inizio di una crisi profonda nella coppia.

pubblicato il 09/09/2014 13:52:10 nella sezione "Amore"


Argomenti costanti, parlare solo di lavoro, di soldi, sentire l'infelicità all'interno della coppia possono essere i segnali di un amore ormai finito, ma prima di arrivare alla conclusione di un rapporto, e dire come mai è finita? oppure esclamare… ma andavamo così d'accordo, perché è finita? Ci sono dei segnali molto pericolosi che devono essere riconosciuti prima, e riconoscerli significa evitare di avviarsi verso il declino della storia d'amore.
L'errore più grande è il pensare che se hai trovato un compagno nella vita, quello sia per sempre, l'amore va costruito, e mantenuto, se vogliamo credere al " ...e vissero per sempre felici e contenti",
ecco quindi dei suggerimenti da tenere sempre in considerazione, servono a farvi scattare il campanellino d'allarme che qualcosa comincia a "inclinarsi".



"rotolate gli occhi verso il cielo quando il vostro compagno vi chiede qualcosa?


Lo state prendendo sul serio?... lui o i suoi suggerimenti? potreste a volte trovarvi senza nulla da dire, e sorridere in modo forzato, o pensare…sempre la stessa storia, non lo ascoltate? Il fatto di non ascoltare il partner, può presumere che ci si senta superiori a lui/lei, oppure che tutto vi viene a noia, potrebbe essere magari solo un incidente di percorso dato da un momento di affaticamento, ma quando questo avviene costantemente allora si che è un campanello d'allarme. Quando vi ritrovare a roteare gli occhi verso il cielo ogni volta che il vostro compagno/a vi parla o vi chiede qualcosa, allora sarebbe il caso di cominciare a pensare che qualcosa non va. Magari siete dalla parte opposta, cioè vi accorgete che lui o lei sta alzando troppe volte gli occhi al cielo…domandatevi perché…

" tentate di dominarlo/a


La dominazione e il gioco di potere prende il sopravvento, non sto parlando del rapporto dominante/dominato tipico del BDSM,dove c'è una consensualità iniziale e una ricerca proprio di questa interpretazione, qui parliamo di un rapporto di coppia più usuale, quando uno dei due tende a dominare l'altro si possono creare dei conflitti, soprattutto se il tentativo di dominazione è sottile. Un rapporto affettivo e di coppia deve essere equilibrato, uno deve supportare l'altro e non dominarlo. Se ti senti dominato, o tenti di dominare sarà meglio che chiariate subito il problema, potrebbe essere faticoso continuare a interpretare una parte che non ci compete.

"perdita di rispetto


Il rispetto reciproco è fondamentale in ogni tipo di rapporto, non solo nella coppia, ma nella vita di tutti i giorni e nelle persone che noi frequentiamo o incontriamo casualmente. se non si rispetta la persona che ci è affianco, e vediamo che lui o lei tende a prendersi sempre più spazio al di fuori della relazione, ed essere sempre meno attenta alle nostre esigenze o i nostri bisogni è il momento riguardarsi con onestà e capire se c'è stata qualche mancanza

"contraddirlo in tutto


Non ridicolizzare mai il compagno, contraddicendolo o deridendolo, né in privato né tantomeno in pubblico. E' indice non solo di maleducazione e mancanza di rispetto, ma anche di tentativo di tentare di prendere il sopravvento e ridicolizzare l'altro a discapito della vostra figura, in questo caso la figuraccia l'aver fatta voi! Umiliare il proprio compagno di fronte agli altri significa dimostrare a loro che lui o lei non è adatto per voi….pensateci!

" evitare conflitti e soluzioni


A volte è più facile evitare un problema che non affrontarlo di petto. Se all'interno della coppia non c'è dialogo e ognuno dei due fa finta di non vedere il problema , o non parla se c'è qualcosa che gli dà fastidio, il rapporto potrebbe concludersi con più ritardo, ma sempre si chiuderà. Anche perché i conflitti evitati si ingigantiscono col tempo creando esplosioni di rabbia, magari nei momenti meno opportuni. Magari da una piccola cosa si potrebbe creare un ciclone, mai tenersi le cose dentro, crea distanza e rancore.

"dare tutto per scontato


Il peggiore di tutti, il segno più distintivo del rapporto cattivo. Troppe persone danno il proprio compagno per scontato, cioè c'è e non si muoverà mai di li. C'è una sottile linea tra il sentirsi bene e aiutare qualcuno al sentirsi come un mulo da soma. Imparate a mettervi nei suoi panni e chiedetevi come vi sentireste. Vi accorgerete diquanto siate stati inopportuni!

" il silenzio

Parlare è facile e il silenzio è d'oro diceva qualcuno, ma non nel caso di una coppia, specialmente dopo un po di anni,Quando la coppia è giovane è fecole parlare, quando si è innamorati la comunicazione aiuta a entrare in sintonia con l'altro. Ma con il passare del tempo questa viene meno, e allora nascono i sospetti, anche perché l'uomo e la donna hanno due modi diversi di comunicare, se uno è stanco e rimane in silenzio e l'altra vuole parlare, e lui non è disponibili ,nascono all'interno della mente di lei seri dubbi sull'interesse del suo compagno. Niente di più sbagliato. Se il mutismo del compagno è temporaneo, rispettiamolo, ma se diventa un modus vivendi, allora…..magari cominciamo noi a parlare di qualcosa e cerchiamo di sdrammatizzare….


questi piccoli imput li stiamo consigliando qui perché molte delle storie che ci vengono poi sottoposte partono da queste azioni. Molte volte le nostre clienti no nei rendono conto che basterebbe così poco per cambiare una situazione, l'importante è capire da dove bisogna cominciare!







Leggi per intero >

Controllo sempre il cellulare di lui…. non mi fido!

pubblicato il 08/09/2014
Controllo sempre il cellulare di lui. non mi fido!

Astrologia: il desiderio o eros

pubblicato il 08/09/2014
 Astrologia: il desiderio o eros

Salmone al coriandolo e spumante, curiamo corpo spirito e il nostro lui....

pubblicato il 05/09/2014
Salmone al coriandolo e spumante curiamo corpo spirito e il nostro lui....

non solo tarocchi, oggi parliamo di benessere!

pubblicato il 05/09/2014
non solo tarocchi oggi parliamo di benessere!

Una storia a lieto fine,quasi una fiaba.... a cura della cartomante Sole

pubblicato il 04/09/2014
Una storia a lieto finequasi una fiaba.... a cura della cartomante Sole

m'ama non m'ama, mama o non mama mamma o non mamma?

pubblicato il 04/09/2014
mama non mama mama o non mama mamma o non mamma?

La cartomante online risponde al quesito:mi tradisce?

pubblicato il 01/09/2014
La cartomante online risponde al quesito:mi tradisce?

Cartomante Luna

pubblicato il 01/09/2014
Cartomante Luna

cartomante Sofia

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Sofia

Cartomante Dante

pubblicato il 01/09/2014
Cartomante Dante

Cartomante Sole

pubblicato il 01/09/2014
Cartomante Sole

cartomante Diana

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Diana

Cartomante sensitivo Francesco

pubblicato il 01/09/2014
Cartomante sensitivo Francesco

cartomante Daniela

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Daniela

cartomante Maya

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Maya

Cartomante Desiree

pubblicato il 01/09/2014
Cartomante Desiree

cartomante Sara

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Sara

cartomante Stella

pubblicato il 01/09/2014
cartomante Stella

riti e magie d'amore:La mandragola usata per trovare l'amore della tua vita

pubblicato il 28/08/2014
riti e magie damore:La mandragola usata per trovare lamore della tua vita

riti magici amore: la mandragora o mandragola

pubblicato il 28/08/2014
riti magici amore: la mandragora o mandragola

Sessualità e astrologia: La Vergine come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 22/08/2014
Sessualità e astrologia: La Vergine come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

la donna vergine

pubblicato il 22/08/2014
la donna vergine

L'uomo vergine

pubblicato il 22/08/2014
Luomo  vergine

di che segno dovrebbe essere il mio compagno ideale?

pubblicato il 18/08/2014
di che segno dovrebbe essere il mio compagno ideale?

Segno per segno, come farlo sbollentire:

pubblicato il 18/08/2014
Segno per segno come farlo sbollentire:
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
Tarocchi
TAROCCHI GRATIS per i nostri lettori omaggio amore tarocchi
Tarocchi: la torre vi racconto un aneddoto
lui lei laltra e ancora unaltra e unaltra ancora
Lui e’ troppo geloso.
Perche’ scompare durante il week end?
Cartomanti
Cartomante Luna
cartomante Sofia
Cartomante Dante
Cartomante Sole
cartomante Diana
Amore
I 7 segni segreti che rivelano linizio di una crisi profonda nella coppia.
mama non mama mama o non mama mamma o non mamma?
mal damore questo tormento che offusca la mente!
lamore eterno...finchè dura
Apparenze e distrazioni: quando una coppia sembra perfetta
Gioco
Tarocchi e Amore: Facebook. Amico dell’amore o nemico della coppia?
I tarocchi e le storie virtuali Second Life la seconda vita che a volte diventa lunica
Uomini in chat seconda parte
Non solo tarocchi: parliamo di uomini in chat o su facebook
non solo tarocchi: Parte 2 articolo donne in chat.
Astrologia
 Astrologia: il desiderio o eros
Sessualità e astrologia: La Vergine come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
la donna vergine
Luomo  vergine
di che segno dovrebbe essere il mio compagno ideale?
Cartomanzia
Corso di cartomanzia di Althea: le carte napoletane o piacentine corso base per diventare cartomante
Cartomanzia: le carte napoletane o le piacentine il seme di bastoni
significato carte napoletane o piacentine del seme di denari
corso di Cartomanzia significato carte napoletane o piacentine : il seme di spada
Corso Di Cartomanzia Significato Carte Napoletane O Piacentine:il seme di coppe
Magicamente
L’amore e la tecnologia parte uno .rertrò e vintage
La meditazione serve per leggere i tarocchi?
e tu oltre di che segno di che giorno sei?
La meditazione con i tarocchi Osho non e’ una moda ma una esigenza.
LOTTERAI LOTTERRAI LO TERRAI
Magia Bianca
riti e magie damore:La mandragola usata per trovare lamore della tua vita
riti magici amore: la mandragora o mandragola
Mi va tutto male tutto storto mi sento malissimo sono vittima di una fattura?
Magia: le fatture e il malocchio.
Il rito per  sapere come sara’ il vostro nuovo anno (valido fino a tutto il mese di gennaio).
Rituali di stagione
Incantesimo per Sedurre un Uomo
Incantesimo per Ottenere le Attenzioni della Donna che si Desidera
San Valentino miti e leggende
Cartomanzia a Perugia un centro  con 20 anni di esperienza.
Curiosità: perchè San Martino è considerato  il patrono dei cornuti?
Magica Natura
La bellezza delle stelle cadenti
curiosità sulla mimosa
Consigli di amore e tarocchi: Gelosia o sfiducia nei confronti di lui?
Problema amicizia amore
Amo il mio miglior amico.
Cucina Esoterica
Salmone al coriandolo e spumante curiamo corpo spirito e il nostro lui....
non solo tarocchi oggi parliamo di benessere!
una chicca per conquistarla...dedicato alle donne Cancro
Crumble di fragole allo zenzero
ora la ricetta salmone allo zenzero:
Le vostre storie
Controllo sempre il cellulare di lui. non mi fido!
Una storia a lieto finequasi una fiaba.... a cura della cartomante Sole
La cartomante online risponde al quesito:mi tradisce?
quando lui si sente inferiore a lei
La coscienza delle nostre cartomanti: riconoscere il nostro limite e consigliare la psicoterapia