AMORE & TAROCCHI

Galleria Sinistra
Galleria Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   

Mi va tutto male, tutto storto, mi sento malissimo, sono vittima di una fattura?

pubblicato il 16/04/2014 11:45:02 nella sezione "Magia Bianca"
Nei tarocchi, i malefici e le fatture vengono interpretati da tre carte che devono per forza uscire insieme: il diavolo, il mago, la luna, a volte si unisce anche la torre!

Quando in una stesa di carte, dietro la domanda: mi guardi se mi hanno fatto una " fattura" escono queste carte insieme, allora possiamo affermare che c'è qualcosa che non va.

In un'altro articolo ho già parlato della suggestione, ora cerchiamo di capire, come e quando una persona ha cominciato a "sentire un effetto negativo su di se"

Sempre è importante capire le cause, perchè a ogni causa c'è un effetto. Di solito, anche se non volontariamente, la vittima della fattura è una persona suggestionabile, non eternamente suggestionabile, ma può essere in un momento particolare della sua vita, dove è successo da poco qualcosa che magari le ha fatto abbassare la stima in se stessa, o un incidente, o un lutto, o una frustrazione molto forte. Comunque un momento di debolezza. Ecco dobbiamo partire proprio da li, le "fatture" se così le vogliamo definire, colpiscono maggiormente le persone debilitate a livello psicologico. Quindi facilmente attaccabili da elementi estranei. La paura di essere colpiti, colpisce più profondamente, in soggetti fragili. Chi crede molto nelle sue capacità, chi non si spaventa di fronte a qualche problema, chi ha la capacità di gestione della propria vita è un persona che " non crede" a certe cose. Mentre al contrario, chi ha poca stima in se stesso, chi è in un momento particolare della propria vita, chi ha e subisce qualche operazione debilitante, può essere colpito dal pensiero di essere sotto fattura. Ma ci sono de momenti nella vita, dove anche chi crede in se stesso, chi ha la forza di superare tutto, chi crede nella propria inattaccabilità, può essere colpito da una sensazione di malessere generale, ecco che magari, sapendo che qualcuno ce l'ha con lui o lei, può credere di essere vittima di qualche pensiero negativo.
A volte basta poco, a volte ci vuole molto di più ma se ne esce.... se non ce la fai da solo/a chiamaci sappiamo come affrontare questo problema!
Leggi per intero >

Magia: le "fatture" e il malocchio.

pubblicato il 16/04/2014 11:16:43 nella sezione "Magia Bianca"
Il mondo dell'esoterismo contempla anche le cosiddette " fatture" . Spesso sentiamo dirci quello mi ha fatto una fattura, quella mi ha fatto il malocchio, sono colpito da un maleficio....
Chi mi legge sa, quanto io sia contraria a queste cose, ma, abbiamo il dovere di affrontare il discorso alle richieste delle nostre lettrici e clienti.
Per mia esperienza, alcuni rituali, fatti con il desiderio di colpire, colpiscono.
Le cosiddette fatture, altro non sono che dei rituali, dove la persona che le "esegue" ha alcuni elementi fondamentali che non tutti hanno, per fortuna!
Il primo elemento è vedere il male in tutti, quindi essere rancorosa verso il mondo, l'umanità e le persone a volte e più frequentemente sono donne contro donne, ecco perchè parlo al femminile.
Il secondo elemento è voler vendicare, qualche torto subito in precedenza da qualcuno, ma identificarlo poi con chiunque.
Il terzo elemento è la concentrazione, la " fattucchiera" deve sapersi concentrare fortemente sulla persona da colpire.
Il quarto elemento è la volontà, non a caso sin dal medioevo la migliore formula magica era ed è : volli volli fortissimamente volli.
il quinto elemento è la solitudine interna, quella che non ti fa fidare di nessuno.
Mischiate questi cinque elementi e trovate la fattucchiera ideale. Fortunatamente ce ne sono pochissime in giro, ma a volte, senza volerlo, o con la consapevolezza di volerlo, anche una persona "normale" può diventare una strega malefica.
Quando odiamo fortemente qualcuno, magari perchè, secondo noi,ci ha fatto del male, magari anche inconsapevolmente, o consciamente, creiamo dentro di noi un vortice negativo, e più quella persona ci ha "colpito" più l'odio diventa forte, più si è concentrati su quella persona, più il nostro pensiero negativo arriva.
Arriva in mille modi, fortunatamente dura poco, perchè per durare a lungo il pensiero negativo dovrebbe essere costante. Ecco che allora, la vittima, si sente frustrato, stanco, disilluso e depresso.
Piccoli malesseri che vanno e vengono. Senza motivo particolare tutto va storto e tutto diventa buio.
Poi ci sono i casi particolari, dove, la convinzione di essere colpiti da malefici, accentua di più questo stato, allora si entra in un "vortice" di negatività dove qualsiasi cosa succede, viene interpretata come derivante dal maleficio. La suggestione è il più potente maleficio che l'uomo possa subire.
E' più potente del pensiero negativo, è più massacrante di un pugnale nel cuore. La suggestione è il nemico più acerrimo che noi potessimo avere. Ed è anche il più difficile da combattere. Ma si può uscire da questo pozzo senza fondo, nel quale una potenziale vittima può cadere, se anche tu ti trovi in queste condizioni, se credi di essere stato vittima di un maleficio, fattura o malocchio, noi possiamo aiutarti a venirne fuori!

Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: I pesci,come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 04/04/2014 11:30:52 nella sezione "Astrologia"
L'ultimo segno zodiacale è dominato da nettuno, la cui influenza è in parte corretta da giove, tutto ciò naturalmente a danno di mercurio.
Il pesci concepisce innanzitutto la vita sessuale o affettiva come l'occasione di sottomettersi o lasciarsi andare alle tentazioni che si presentano. La affronta con un misto di entusiasmo e di timore, ma sopratutto con una curiosità che non viene mai meno. E' fatto per darsi e abbandonarsi e lo fa con gioia, cercando di essere a disposizione degli altri.
certamente i nativi, uomini e donne, saranno poco attivi e la loro passività, talvolta percepita come indifferenza, può essere irritante, ma hanno dalla loro la tolleranza e la disponibilità e l'assenza di barriere. Tutto accade come se non ci fossero linee di demarcazione nette tra loro e gli altri, come se ricercassero insomma l'appartenenza a un corpo mistico, tollerante, e i sensi e il sesso fossero un mezzo per giungervi.
Il pesci è prima di tutto disponibile, percepisce la personalità dl partner in modo un po sfumato, senza distinguere un particolare fisico preciso. Dall'atto si aspetta che crei un'atmosfera che permetta di partecipare, di comunicare o di dimenticare se stessi. Vi dirà spesso che quando si ama tutto è permesso e che bisogna lasciarsi fare tutto quando si è amati.
Il pesci ha un appetito sessuale più forte di quanto si creda normalmente. Giove gli conferisce una certa vitalità che l'influenza di nettuno non può attenuare completamente. Tuttavia, capita spesso che la sua forte sessualità metta in ombra l'importanza del suo istinto.
La sua emotività gli causa talvolta dei disturbi funzionali, quando è contrastato. L'uomo può essere vittima dell'eiaculazione precoce o dell'impotenza quando si trova in un clima che non gli si confà. La donna potrebbe essere frigida negli stessi frangenti. Le attrazioni sensoriali del sogno sono molto forti ma non hanno un contorno preciso: è l'insieme più che il particolare a provocare queste attrazioni. C'è dunque una fusione fra le diverse percezioni sensoriali che suscita un'atmosfera, che appare una mescolanza di sensualismo nettuniano e di spirito di sintesi gioviano.
Il pesci ha raramente una buona opinione del proprio corpo e non è infrequente che soffra di un complesso di inferiorità in questo campo. Se ne consola, pensando che il suo corpo no gli appartiene,che è prima di tutto uno strumento di piacere per gli altri, che esiste solo per essere offerto a chi lo chiede.
Malgrado l'assenza di narcisismo, il nativo si dedica a pratiche solitarie quando l'atmosfera vi si presenta o quando si lascia trascinare da fantasie che lo eccitano. Non le ritiene, comunque, una cosa importante, al massimo pura immaginazione.
E' ovviamente del tutto estraneo alla differenziazione sessuale e ai rapporti dominante/dominato, di conseguenza non è convinto che sia importante il sesso dell persona con cui ha dei rapporti. Il suo ideale è abbandonarsi all'altro, nella speranza che i due possano fondersi.
Al limite tenderà a considerare gli esseri umani come sagome prive di contorno sessuale preciso, perciò sembra fondamentalmente un bisessuale. Se un uomo eterosessuale, vorrà essere lo strumento che permetta alla donna di conoscere il piacere e provare la voluttà più intensa. Gli interesserà meno possederla che raggiungere il piacere insieme a lei, condividerlo nella speranza della fusione piu' intensa possibile. Se omosessuale, vorrà essere l'oggetto di cui ci si serve, lo strumento di piacere dell'altro.
Anche la donna non avrà veti, metterà il suo corpo a disposizione di un uomo o di una donna, senza rimarcare la differenza. Tuttavia, è prevedibile una preferenza per le relazioni eterosessuali, in quanto permettono un'abbandono più completo.
Sia l'uomo che la donna sono nel complesso poco accentrati sugli organi sessuali, sembrano molto sensibili all'atto vissuto nel suo complesso, ai baci, alle carezze, ai preliminari, di conseguenza l'orgasmo tende a prendere importanza e solo un momento fra gli altri.
Il pesci sembra provare un'evidente attrazione per le relazioni multiple, l'amore di gruppo è la sua vera realtà, perchè si eccita al piacere degli altri. Adora trovarsi dove gli uni e gli altri sono disponibili l'uno all'altro, senza distinzione di sesso, d'età o di caratteristiche fisiche. Secondo lui, il sesso non è una unione ma una comunione.
Le sue fantasie saranno sempre numerose. Vorrebbe avere relazioni con chiunque, accettando ogni esperienza senza il minimo pregiudizio.
Non sembra particolarmente esibizionista e voyeur, ma nello stesso tempo, stabilisce un legame tra il sesso e il bisogno di intimità e quindi può perdere il controllo in pubblico.
Sarà sadico o masochista? Certamente no!. E' sensibile e delicato; quindi non ha nessun bisogno di rincorrere a sensazioni forti per sentire in maniera intensa, tuttavia non rifiuterà il dolore e forse l'abiezione che gli si infligge perchè sente il bisogno di darsi. Non teme di essere violato o persino ucciso dal proprio partner perchè questo sarebbe il sacrificio supremo, ma tutto ciò dovrebbe restare a livello di fantasia.
Non è raro che apprezzi il sado-masochismo artificioso, compiacendosi nel ruolo della presunta vittima, ma sembra completamente incapace di violenza.
Sul piano umano, pare molto tollerante verso la sessualità altrui e non condanna mai i comportamenti minoritari quali, ad esempio, l'omosessualità. E' l'opposto del macho. Non ha, del resto, l'abitudine di accentuare la differenza sessuale. La virilità e la femminilità non sono mai molto appariscenti e chiassose nel nativo di questo segno che preferisce passare inosservato.
Il suo atteggiamento durante l'incontro è improntato alla più grande passività. Naturalmente, sprigiona un certo fascino e gli piace sedurre, ma nel contempo aspetterà che l'altro arrivi, esattamente come un fiore aspetta l'ape che gli permetterà la fecondazione. In seguito, accetterà o rifiuterà a seconda dell'atmosfera, ma bisogna proprio che questa non sia favorevole perchè lui risponda negativamente. Sul piano pratico, il pesci fa l'amore in modo sensuale, ricorrendo spesso a pratiche orali. Cercando di fondersi con il proprio partner, gli piace avvicinare con la bocca tutto il suo corpo.
Come si è già detto, è poco accentrato sugli organi sessuali e non considera il piacere e 'orgasmo fini a se stessi, ma tutt'al più un momento importante, che però non impedisce di continuare i giochi erotici. In generale, detesta il distacco dopo l'amore.
Quale è l'atteggiamento del nativo nei riguardi della coppia?
Certamente sopporta male la solitudine, ha bisogno a tutti i costi di una presenza intorno a lui, di un essere con il quale possa provare un sentimento di condivisione. Ma si tratta di un essere con caratteristiche precise e ben definite?
In realtà no. Il pesci può comunicare con mille individui: è l'atto della partecipazione che gli interessa, molto più della persona con cui questa avviene. Perciò è generalmente incapace di rifiutare l'avventura che gli si presenta e che è talvolta tanto più frequente in quanto egli ama sedurre e affascinare anche inconsciamente. Bisognerà, di conseguenza, temere una evidente mancanza di fedeltà da parte sua nella coppia.
Non sarà impossibile che voglia essere fedele all'essere che ama e che tenderà a considerare come un dio o, quanto meno, a idealizzare molto, ma resterà sempre esposto alle tentazioni e alle sollecitazioni esterne. In compenso, sarà tollerante nei confronti del proprio partner, non manifesterà la minima gelosia e adotterà un atteggiamento rassegnato e fatalista in caso di infedeltà. Perdonare sarà per lui un elemento di valorizzazione del rapporto e proverà un'evidente soddisfazione facendolo.
Soffrire per amore è il pegno dell'intensità dei suoi sentimenti e del suo desiderio: non sarà tanto lontano dal pensare che la sofferenza rappresenta la voluttà suprema.

Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985
Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: L' Acquario come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 04/04/2014 11:21:29 nella sezione "Astrologia"
Questo segno gode sul piano affettivo e sessuale, come in altri campi, di una reputazione di liberalità e di tolleranza che sembrerebbe lusinghiera, ma nella realtà non è esatta. Basterebbe parlare con chiunque abbia condiviso momenti di intimità con un acquario per confermare questa opinione.
Il segno infatti è retto da urano e subisce l'influsso di saturno, due pianeti che non evocano affatto la flessibilità e l'adattabilità, a scapito del sole e di nettuno.
L'acquario è un individuo freddo e poco affettuoso, attaccassimo alla propria autonomia e libertà di movimenti. Aspira alla più grande indipendenza rispetto al suo ambiente sociale e prova un evidente piacere a rimarcare la propria differenza e a non fare nulla come gli altri.
Non ha evidentemente il senso della coppia, ma gli capita di tanto in tanto di fissarsi a lungo sulla stessa persona.
E' un ipo-sessuale che ostenta un comportamento maniacale nell'espressione del suo desiderio, che ogni tanto stravolge. Gli piace crede che tutto è possibile, è aperto a ogni pratica alternativa ma è incapace di vivere o incominciare più cose allo stesso momento. All'istante deve semplificare, fissarsi su un unico comportamento, che abbandonerà quando ne avrà esaurito tutte le potenzialità.
La maggior parte dei nativi sono quindi persone con cui è difficile vivere: ciò comporta spesso l'instabilità delle relazioni.
Vediamolo nei dettagli.
La sensualità del segno è particolarmente debole e il nativo sembra nettamente meno sensibile di altri rispetto a tutto quanto concerne i cinque sensi, sopratutto per quanto riguarda la vista.
E' anche un pio sessuale il cui istinto, senza essere realmente scarso, si esprime in modo irregolare. A seconda dei periodi, non è escluso che soffra di disturbi contraddittori che vanno dall'eiaculazione precoce all'impotenza negli uomini, dalla ninfomania alla frigidità nelle donne..
L'acquario è piuttosto indifferente al proprio corpo, che non considera tanto un oggetto di desiderio quanto uno strumento utile per prestazioni più o meno valide.
Non è quindi un narcisista, tuttavia quasi certamente attraverserà almeno un periodo, nella sua esistenza, di masturbazione intensa. Apprezzerà il piacere solitario che gli garantisce l'indipendenza sessuale e nel contempo si svolge attraverso gesti meccanici, con un pronunciato senso tecnico. Osserviamo che l'attrazione delle native per le "protesi" meccaniche, che possono essere d'aiuto durante i giochi solitari.
Una certa letteratura astrologica tende a far credere che l'acquario sia più tentato dall'omosessualità di altri segni. E' chiaro che un acquario con tendenze omosessuali non cercherà di nasconderle, proverà un certo piacere maligno ad accentuare la propria differenza, talvolta fino al limite della caricatura, tanto che si noterà più facilmente.
Dall'altra parte, l?acquario da buon iraniano non ama limitarsi a una pratica precisa, la sua curiosità lo spinge a provare tutto e sembra quindi normale che attraversi una fase omosessuale durante la quale, maniaco com'è d'abitudine, ostenterà un comportamento puramente omosessuale. A parte questo, cosa può orientare l'acquario verso l'omosessualità? In effetti, non è molto sensibile alla polarizzazione sessuale e ai rapporti dominante/dominato o conquistatore/conquistato.
Tuttavia, sembra un individuo alla ricerca della differenza, che tende a preferire persone più diverse possibile da sè. Di conseguenza, ci sono tutti i motivi per credere che troverà questa differenza cercandola nel sesso opposto e che sarà più facilmente eterosessuale rispetto agli altri segni.
Osserviamo anche che l'acquario non si risolve mai ad accettare le su eventuali tendenze bisessuali, in quanto cerca di semplificare, di distinguere in modo netto rifiutando ogni forma di ambiguità.
L' acquario è ovviamente del tutto insofferente nei confronti degli amori di gruppo che non gli permettono di concentrare il proprio desiderio e non ama neppure l'eccitazione collettiva, che lo fa fuggire.
Allo stesso modo, sembra poco interessato al voyeurismo, dato che attribuisce poca importanza alla vista.
Sarà tentato dal sadomasochismo? Certamente nono dal sado-masochismo artificioso, che gli sembra una sofisticheria inutile. Invece potrebbe attraversare una fase sadica o masochistica, più per fare un'esperienza originale che per convinzione. Tuttavia, il ricorso a una reale vigenza pare gli sia estraneo: preferisce accentuare la propria differenza piuttosto che soffrire o far soffrire.
La sua ansia di indipendenza, la mancanza di adattabilità dovrebbe distoglierlo da quasi tutte le forme di prostituzione, salvo forse la prostituzione maschile attiva di carattere maniacale o tecnicistica. Nella scelta dei partner è nel complesso molto selettivo ed esigente. Si vieterà sempre un partner mediocre, senza particolari caratteristiche. Non vorrà mai uno che potrebbe essere confuso fra migliaia d'altri. Per il resto, sono possibili due ipotesi: può cercare attivamente individui che abbiano un particolare psicologico o fisico preciso, e questo indica un feticismo corporale, oppure può ricercare una persona del tutto nuova, completamente diversa dai partner precedenti. Nel complesso, si noterà un'alternanza dei due comportamenti in fasi successive.
Al momento dell'incontro, sembra molto attivo verso la persona che gli piace o lo affascina: il desiderio nasce in lui in modo abbastanza brutale e ciò lo porta ad assumente un atteggiamento aggressivo e convincente verso l'essere desiderato. Non è raro poi che voglia passare immediatamente all'atto. Viceversa, rifiuterà sempre di avere rapporti con una persona che lo sollecita ma ch'egli non desidera. E' sottinteso che in amore è lui che sceglie e ha orrore di essere scelto.
Per quanto riguarda epe pratiche sessuali, si può prevedere che, chiunque sia il suo partner, si sforzerà sempre di rimarcare la sua differenza e di apparire come un amante eccezionale, di quelli che non si possono dimenticare. E' anche poco arrendevole e adattabile: gli piace stupire e sconcertare, perciò è così personale nel suo modo di agire.
Nel complesso, pare dotato di buona tecnica, di cui fa grande uso. E' particolarmente attento alle zone esogene del corpo. In più, tende sempre a mantenere l'iniziativa e a imporre le proprie condizioni al partner.
La sua libertà di spirito fa in modo che egli non escluda a priori nessuna pratica, ma è poco adattabile e quindi è impossibile sforzarlo a fare cose di cui non ha voglia. Questo comportamento si osserva in tutti e due i sessi.
L' iraniano e l' acquario sono dei solitari ma succede che si fissino su una persona precisa e, in questo caso, le sono assolutamente fedeli senza nessuno sforzo. Non esigeranno neppure la fedeltà del partner, ritenendo si tratti di un problema che non li riguarda. a cui domina l'ansia di indipendenza: se uno vuole essere fedele è un problema suo, non dell'altro. In compenso, per stanchezza, per desiderio di cambiare, capita sovente a un acquariano di mettere fine a una relazione all'improvviso.
L'acquario libero da legami moltiplicherà volentieri le avventure, collezionando occasioni più originai, gli esseri più strani, con il netto rifiuto per la ripetizione, E' dunque aperto alla differenza in attesa della persona che gli permetta di fissare il proprio desiderio.


Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985

Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: Il Capricorno, come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 02/04/2014 14:46:04 nella sezione "Astrologia"
Il capricorno assicura la supremazia di saturno, che beneficia dell'appoggio di venere, in tutto scapito di giove e della luna.
Il nativo sembra, quindi, disporre di un importante controllo su se stesso, sulle proprie passioni e pulsioni e sul proprio istinto sessuale. Se è un tipo passionale, può esserlo solo a freddo, senza lasciar trapelare nulla. Gli obblighi morali, che si protraggono nel tempo, l'ansia di sicurezza, l'orrore per la sorpresa e l'imprevisto sono altrettanti elementi che limitano l'espressione spontanea del desiderio. Il nativo cerca anche alibi morali o intellettuali per proibirsi alcuni atti, tanto più che l'educazione e i principi imposti sono altrettanti fattori di blocco.
Alla base esiste dunque un atteggiamento restrittivo, favorito da una vitalità piuttosto debole e da una evidente preoccupazione di economizzare le proprie forze: il segno rende avari di se stessi. Tuttavia, sotto una forma deviata,non si può escludere che il nativo venga preso da una smania sessuale e che si compiaccia di collezionare esperienze per compensare la mancanza. Tutto ciò non è irrealistico e capita che un capricorno metta la propria ambizione e volontà di potenza al servizio del sesso.
Nel complesso, il nativo appare un iposessuale, cioè poco sensibile a uno qualsiasi dei 5 sensi, salvo forse per il tatto, cosa che talvolta gli provoca fissazioni feticistiche. Il suo istinto sessuale passa per essere piuttosto debole, è davvero così? L'esaltazione di marte dovrebbe compensare in parte l'influenza di saturno e comportare una differenza rispetto al ritratto saturniano tipico, di conseguenza bisognerà ritenere il nativo solo leggermente iposessuale.
L'atteggiamento nei confronti del proprio corpo è raramente positivo. In generale, il soggetto non nutre fiducia in se stesso e ha l'impressione di essere meno avvantaggiato rispetto alla media delle persone del suo sesso. Non prova così alcuna simpatia per il proprio corpo,che cercherà di nascondere. Non è quindi un esibizionista, se non per un'eventuale sovracompensazione.
Si dovrà considerare l'attrazione per le pratiche solitarie nel corso di tutta la sua vita: il nativo è un timido, che ama i gesti stereotipati e detesta le sorprese, di conseguenza la masturbazione dovrebbe essergli confacente per il suo lato meccanico, anche se manca di immaginazione. Gli capita pure di fissarsi su un oggetto, di farsi aiutare da una bambola gonfiabile, da un pene artificiale o persino da un oggetto usuale che serva da elemento eccitante rimpiazzando così la fantasia di cui è carente.
L'esaltazione di marte nel segno ,garantisce un certo senso della differenziazione dei sessi e una sensibilizzazione ai rapporti dominante/dominato. Nello stesso tempo, l'immaginazione e la sensibilità sono deboli e la curiosità sembra inesistente.
Il capricorno induce a un comportamento bisessuale o omosessuale?
Quest'ultimo sembra poco probabile in campo maschile, tuttavia nel complesso di inferiorità invita a ricercare gli uomini virili e trasforma il nativo in fellatore. Talvolta al nativo piacerà il ruolo attivo. Cercherà inoltre di dominare e umiliare un altro uomo per gratificare la propria virilità. Nella grande maggioranza dei casi, comunque, si trova un comportamento eterosessuale, ferocemente macho e anti-omosessuale.
La donna sarà spesso dominatrice ed è possibile che si trasformi in lesbica attiva cercando di esercitare il suo potere su un'altra donna, ma dovrebbe essere un caso eccezionale.
Più facilmente, il conformismo sociale e l'obbedienza cieca a certi schemi culturali orienteranno verso un'eterosessualità stretta ed esclusiva.
L'attrazione per i piaceri di gruppo sembra nulla in entrambi i sessi, anzitutto per paura del cambiamento e poi per il timore dell'imprevisto.
Il capricorno è più spesso feticista e si grappa a un oggetto come fattore importante, se non essenziale, di eccitazione. D'altronde, vi è indotto dalla sua buona memoria e dalla sua mancanza di fantasia. Talvolta sarà zoofilo e si vendicherà sugli animali per il suo complesso di inferiorità nei confronti degli esseri umani. Sembra anche molto sensibile alla dialettica sadomasochistica. Infatti, apprezza i rapporti dominante-dominato. E' il tipo ipo-sessuale e deve sempre eliminare un senso di colpa in occasione di un atto sessuale. Di conseguenza, umiliare il partner e punirlo, essere umiliato a sua volta, soffrire, sono altrettanti elementi che diminuiscono il senso di colpa che prova nei confronti del desiderio. Ecco perché non è escluso che il sadomasochismo venga praticato con estremismo. La mancanza di senso dell'umorismo del segno induce a prendere le cose molto sul serio. Insofferente all'esibizionismo, il capricorno è talvolta voyeur furtivo, che ama collezionare nudità altrui assistere in incognito ai loro giochi.
Lo stupro e il delitto sessuale non sono improbabili nel capricorno, che vive con tali e tanti tabù, nonché un autocontrollo così rigido da combinare grossi danni se questi vengono meno. Il delitto sessuale può avere anche lo scopo di discolparsi.
Il ricorso alla prostituzione sembra molto frequente in quanto il nativo si sentirà rassicurato all'idea di pagare il suo partner, proprio come gli sembrerà di vendicarsi della propria sessualità facendone uno strumento di potenza sul piano economico.
A livello incontro, viene usata la più grande prudenza. Il soggetto è nel complesso diffidente e ama osservare a lungo la persona che lo stimola o che risveglia il suo desiderio. Tenderà più spesso a sostituire l'audacia con l'ostinazione, quando desidera a sua volta conquistare. Se è personalmente sollecitato, farà languire la persona in causa,decidendosi solo dopo un periodo di tempo abbastanza lungo.
Durante l'atto il capricorno adotta un comportamento molto rigido nelle pratiche sessuali, che tende a ripetere secondo un meccanismo ben regolato. Cerca spesso di risparmiarsi e manifesta una certa economia di sforzi. Talvolta è un feticista fissato su una parte del corpo che l'ha colpito nel passato. Durante l'atto è diligente e impegnato, prende le cose molto seriamente ma dà l'impressione di pesantezza e mancanza di finezza. L'uomo sembra particolarmente meccanico nel suo modo di possedere una donna. Nel rapporto sessuale unisce la lentezza con la concentrazione.
L'avidità saturnia del segno induce talvolta alle pratiche orali: non sono affatto rari gli uomini e le donne dedite alla fellatio. L'erotismo anale sembra più raro e si può capire solo in una connotazione sadomasochista importante.
Nell'insieme, il comportamento sessuale è egoista, disinteressato alle fantasie dell'altro e l'atto è il più delle volte compiuto come un dovere, con più serierò che piacere propriamente detto.
Il capricorno ha il senso della coppia ma in modo negativo. Effettivamente, detesta l'avventura e gli serve molto tempo per adattarsi al suo partner, di conseguenza non gli piace cambiare.
Se vive in coppia, è di temperamento fedele ma è anche geloso e sospettoso e non permette niente al proprio partner. Se quest'ultimo si concede un''avventura, lo punirà nel modo estremo. In alcuni casi inciterà il partner a cercare l'avventura per punire se stesso.
Viceversa, il capricorno deviato induce a moltiplicare le avventure, che saranno ripetute in modo meccanico, con la mentalità del collezionista. L'uomo cadrà allora nel dongiovannesco e la donna si trasformerà in strumento sessuale sul quale passerà un reggimento di soldati. Entrambi diventeranno pertanto insaziabili, continuamente ossessionati dal sesso ma senza provare mai un'autentica soddisfazione.

Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985
Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: il Sagittario come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 01/04/2014 11:13:26 nella sezione "Astrologia"


Il sagittario è dominato da giove pur subendo una secondaria influenza di nettuno e tutto ciò a scapito di mercurio,che si trova in esilio.
Il segno si distingue per la sua vitalità e l'importanza dei suoi appetiti fisici: il sagittario è un sanguigno che ha bisogno di prodigarsi e di smaltire l'eccesso di energie. E' di temperamento ottimista ed estroverso e in generale è soddisfatto del proprio corpo che esibisce volentieri, mostrando senza alcun pudore le proprie attrattive fisiche.Ama ciò che è sano, naturale e niente di quanto riguarda il corpo sembra disgustarlo.
Tende a considerare l'atto sessuale come uno sport che è bene praticare liberamente e dove si può abbandonarsi a prodezze e persino a exploit. Su questo piano ha il senso dell'emulazione e della competizione e si eccita spesso di fronte ai desideri o agli atti degli altri.
Nettuno fa di lui un curioso: più sensibile all'atmosfera erotica di quanto si creda, gli piace spesso lasciarsi andare ma in un contesto gioviamo, cioè è aperto alla tentazione. Osserviamo ancora in lui l'istinto del cacciatore che ama partire alla scoperta di prede e che si diletta a collezionare trofei.
Il gioviamo, o meglio il sagittario, è ovviamente un iper sessuale, provvisto di una vitalità dirompente che lo induce a spendere abbondantemente sul piano fisico. E' escluso che i nativi siano impotenti o frigide, ma entrambi sembrano abbastanza rapidi nel raggiungimento dell'orgasmo, senza tuttavia che questo crei problemi di eiaculazione precoce nei maschi.
Il sagittario ha nel complesso una buona opinione del proprio corpo, che ha cura di mantenere in buona salute grazie sopratutto all'esercizio fisico e allo sport. Tenderà a identificarsi con esso eliminando ogni distacco sul piano intellettuale.
Gli piace sottolineare la propria animalità, che gli sembra un valore positivo. Ama anche venire incontro al proprio corpo non negandogli mai l'appagamento che reclama ma, al contrario, cercando di moltiplicare le occasioni di piacere e profondo appagamento.
La socievolezza del segno sembra scoraggiare le pratiche solitarie, che la povertà di immaginazione priva dell'aiuto della fantasia. Tuttavia se il bisogno si fa sentire, il ricorso alla masturbazione sarà il benvenuto e apparirà come un piacere che si fa a se stessi e che non ha nulla di sgradevole.
Il sagittario non sembra particolarmente interessato alla differenziazione sessuale e pare piuttosto indifferente ai rapporti dominante-dominato. Poco sensibile alla differenza tra i ruoli, cercherà malgrado tutto di mettersi in vista in un modo o nell'altro.
Il più delle volte mostra un atteggiamento benevolo nei confronti del proprio sesso e non considererà un rappresentante di quest'ultimo come un rivale o un potenziale nemico, ma come un concorrente o un partner sportivo che è bene trattare con correttezza.
L'atteggiamento di compiacenza nei confronti del proprio sesso lo orienta spesso verso una bisessualità a carattere associativo. A parte la sua attrazione per l'altro sesso, il soggetto mostrerà una grande curiosità verso il corpo e le parti genitali di un'altro uomo e, se se ne presenterà l'occasione non rifiuterà un rapporto omosessuale. Avrà quindi spesso un comportamento omosessuale di fatto, di cui non parlerà, lasciato al capriccio delle circostanza, che, per amor del vero, lui spesso provoca. Questo non dovrebbe tuttavia impedire un comportamento principalmente eterosessuale e accentrato su una forma di sessualità piuttosto classica.
Le stesse caratteristiche si trovano nella donna, che sembra adottare ugualmente un atteggiamento aperto e tollerante riguardo alla scelta del partner, anche se appare meno facilmente omosessuale rispetto al suo omologo maschile, in quanto sarà indotta a un certo culto della virilità.
I nativi di entrambi i sessi si lasciano spesso tentare da un comportamento esibizionistico. All'uomo capiterà di scoprirsi più frequentemente di quanto sia necessario e di esibire le proprie attrattive fisiche, persino in uno stato di semi erezione. La donna proverà soddisfazione nel mettere in mostra il seno e nel denudare le cosce. in entrambi sarà evidente l'attrazione per il naturismo e l'amore all'aperto. In più sono anche voyeur: la vista degli organi sessuali li turba e lo spettacolo dei loro giochi non manca di accendere loro il desiderio. Ciò induce agli amori collettivi, in modo particolare quando possono giocare al ruolo dei registi. Anche durante l'adolescenza non è raro che il soggetto si dedichi a una sessualità di gruppo, all'interno di una compagnia.Si tratta di una pratica che può iniziare con la masturbazione esibizionistica e spaccona tipo gara a chi eiacula più in fretta, più in alto, più lontano. Più avanti non sarà per nulla imbarazzato a far l'amore davanti a partner dello stesso sesso e in quella occasione cercherà di brillare oppure osserverà i loro giochi eterosessuali. La complicità maschile è qui talvolta più importante della presenza di una partner del sesso opposto.
Più in generale, il sagittario solitamente scegli partner che abbiano notevole differenza di età rispetto a lui. Gli piace farsi iniziare da un partner più anziano che gli serva da maestro e da protettore. In seguito sbircerà con desiderio corpi giovani o di adolescenti, di cui apprezzerà la freschezza.
Il sagittario nel complesso è estremamente tollerante riguardo la sessualità degli altri e, anche se qualche volta ostenta un atteggiamento moralista, sarà indulgente nei confronti della diversità di comportamenti, sicuramente perché le sue tentazioni sono molteplici.
Al momento dell'incontro il nativo adotterà un comportamento piuttosto attivo, cercherà di farsi notare in qualsiasi modo utilizzando persino astuzie elementari e ingenue.
Di natura estroversa, spesso propone all'altro di far l'amore in modo puramente formale, con la speranza che questi rifiuti. D?altronde, non si offende per uno sgarbo.
Se il partner interpellato è esitante o esigente, il soggetto non indugerà a prendersi dei rischi e a compiere un exploit per testimoniargli la valenza del proprio desiderio.
Nel complesso, sembra poco selettivo e si mostra comprensivo verso le persone che lo desiderano, non vede perché dovrebbe rifiutare a un altro il piacere che questo gli chiede: tutto gli sembra buono da prendere.
Durante l'atto il nativo si mostrerà altrettanto sportivo, vorrà far sfoggio della sua agilità, della sua vitalità e della sua competenza. Sarà particolarmente sensibile alle reazioni positive del partner, che accresceranno il suo desiderio.
Considera l'atto sessuale come un incontro sportivo, basato sulla spontaneità, la naturalezza ma senza fantasie o fissazioni particolari.
L' uomo sembra nutrire un certo gusto per l'exploit e baderà a presentarsi come un amante vigoroso, virile, in grado di soddisfare una donna. La nativa mirerà a dare un'immagine di se stessa di una donna emancipata, senza complessi, che ama il piacere ed è fiera di darsi al proprio uomo. Gli uni e gli altri, sembrano golosi del corpo dell'altro e tanto sensibili, sopratutto nella bocca, da far spesso ricorso a un erotismo orale come attività secondaria. Occorre notare che sono molto sensibili nelle gambe e nelle cosce, che possono essere potenti zone esogene.
L'istinto del cacciatore del sagittario può indurre il nativo a collezionare avventure, sopratutto quando sono difficili. Una nuova conquista gli fa talvolta l'effetto di un'impresa e viene esibita come un trofeo di caccia. Capita pure che l'inquietudine nettuniana faccia di lui un romantico costantemente alla ricerca del partner ideale. Tuttavia, il nativo finisce sempre per calmarsi e, dopo un periodo di avventure, cercherà di formare una coppia, specialmente per il desiderio di avere dei figli. Gli sarà, comunque, difficile rinunciare completamente al suo istinto di cacciatore e proibirsi avventure esterne, che tacerà soprattutto per conformismo. Risulta inoltre poco sospettoso per quanto riguarda le eventuali tentazioni del partner. Essendo poco psicologo, gli capiterà di essere ingannato senza saperlo. L'infedeltà dell'altro infligge sempre una ferita al suo amor proprio. E' un soggetto comunque, che perdona con magnanimità, dopo aver fatto la paternale al suo partner in modo più o meno prolungato. Non è neanche da escludere che dia prova di assoluta tolleranza e che orienti la coppia verso gli amori di gruppo.

Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985

Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: Lo Scorpione, come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 31/03/2014 14:56:08 nella sezione "Astrologia"
Segno plutoniano per eccellenza, in cui il pianeta è assecondato dall'azione di marte e forse di urano, lo scorpione non ammette le mezze misure.
Il nativo cerca l'intensità, la profondità, tanto nei sentimenti che nella sessualità, di cui spesso farà una mistica.Tenderà anche a vivere nell'ambivalenza, dato che ama i contrasti, sostenendosi in obbligo a prendere partito per un'elemento dell'alternativa pur rimanendo affascinato dall'altro.
Sadico, sarà affascinato dal masochismo; masochista invidierà il ruolo del sadico. Se vive pienamente, la propria sessualità, sarà ossessionato dalle purezza dell'astinenza,mentre se vivrà nell'astinenza sarà vittima di fantasie sessuali di rara violenza.
La debolezza dei pianeti femminili (luna e venere) sembra escludere qualsiasi forma di moderazione o di diplomazia.Il nativo è alla ricerca dell'intenso e dell'estremo e ha un acuto senso della competizione e delle differenziazione dei ruoli.
In più è assillato, ossessionato dal sesso perino quando lo rifiuta in blocco e preferisce l'astinenza.
Lo scorpione è veramente l'ipersessuale che ci si immagina? Certo, sembra escluso che abbia un istinto veramente inferiore alla media, tuttavia bisogna pensare che la sua forma di sessualità non è affatto impulsiva e elementare,
Di fronte a un partner poco esaltante o in presenza di pratiche troppo meccaniche, si può prevedere che mostrerà poco entusiasmo e che non sarà tanto lontano dal preferire l'astinenza pura e semplice. In compenso, nel caso inverso è evidente che concentrerà tutta la sua attenzione sul sesso, compiacendosi di spingersi il più lontano possibile in questo campo.
Quindi il suo istinto si sviluppa realmente sono in presenza di eccitanti forti e violenti, che gli diano occasione di concentrarsi, cosa che conduce al parossismo.
Se è difficile valutare nel suo pieno valore il grado di ipersessualità di uno scorpione, è chiaro invece che la sua sensualità è molto debole e lo induce a ricercare sensazioni a volte anche estreme sul piano fisico.
Lo scorpione è raramente un narcisista che manifesta compiacenza del proprio corpo. Tenderà piuttosto a considerarlo come uno strumento molto perfezionato che gli permette di raggiungere il parossismo del piacere,trascinando la partner in un vortice di ebrezza. I nativi di entrambi i sessi sono indifferenti al loro aspetto e focalizzano la loro attenzione sugli organi sessuali. L'uomo sarà affascinato dal proprio pene, di cui farà uno strumento di potenza, la donna sarà concentrata sulla propria vagina. L'uno e l'altra avranno un atteggiamento ambivalente nei confronti della zona anale, che a volte rappresenta un tabù ma nel contempo consente qualsiasi estremismo.
Il ricorso a piaceri solitari sembra molto raro nello scorpione che pare sprovvisto della carica sessuale necessaria, di conseguenza i nativi preferiscono astenersene piuttosto che dedicarsi ad atti che appaiono ridicoli. Quale è il comportamento dello scorpione nei confronti dell'omosessualità? Lo scorpione sembra avere un senso molto acuto della differenziazione dei ruoli e dei rapporti dominante/dominato e nel contempo è poco sensibile all'aspetto esteriore. Non ama il partner passivo, sottomesso, che non reagisce, cercherà invece chi può resistergli e ingaggiare con lui una lotta o una dialettica.
Se eterosessuale, cercherà una donna che abbia una componente marziana o plutoniana, che no sia esclusivamente passiva e che possa in alcuni momenti essere persino attiva, procurandogli piaceri che lui possa assaporare in modo passivo.
Se omosessuale, si interesserà al problema della supremazia uno sull'altro in modo abbastanza ambivalente. Si sceglierà un ruolo preciso, pronto a rimetterlo in discussione e ad accettare l'alternanza dopo un po di tempo.
La particolare sensibilizzazione della regione anale avvantaggia evidentemente le relazioni omosessuali maschili basate sulla penetrazione.
La donna cercherà facilmente l'uomo virile, con il quale avere una relazione intensa con caratteri di passionalità violenta. Raramente manifesterà tendenze omosessuali in quanto la sua ossessione per il pene sembra distoglierla.
Lo scorpione tipo, si proibirà gli amori di gruppo, spesso superficiali, e che raramente gli permettono di raggiungere, a livello di piacere, l'intensità sufficiente. Inoltre non ama disperdersi.
Sadismo e masochismo sono componenti "scorpionici" per eccellenza e il nativo pare essere attirato da entrambi contemporaneamente. La sofferenza e la violenza rappresentano per lui un'occasione per accrescere il desiderio e raggiungere una maggiore intensità e sono anche fattori di fissazione e cristallizzazione. Andiamo più in là: la sofferenza, inflitta o subita, diventa qui una componente perfino del desiderio ed è percepita come una voluttà, certamente una voluttà negativa, in quanto tale.
E' pertanto possibile l'attrazione per lo stupro come per il delitto sadico,sempre per estremismo e per ricerca di intensità. Osserviamo tuttavia che il fascino dei nativi del segno permette loro di trovare partner il più delle volte senza molti sforzi e questo sembra escludere la repressione necessaria per queste pratiche violente.
Sul piano umano, l'uomo scorpione sarà volentieri un macho, ostentando spesso un estremismo anti-omosessuale. Ciò sarà tanto probabile in quanto generalmente prova il desiderio inconscio di farsi dominare da un uomo più virile di lui. Anche la donna scorpione sembra investita di un culto della virilità abbastanza pronunciato.
Al momento dell'incontro, lo scorpione avrà un atteggiamento molto circospetto. Assai selettivo nelle scelte, scarterà tutte le occasioni facili e ordinarie. Senza essere particolarmente esigente sul piano estetico, è attirato solo da persone eccezionali sulle quali permette al suo desiderio di fissarsi.
Il suo fascino gli procura varie proposte alle quali risponde assai spesso negativamente. In compenso, davanti a una persona che gli piace, gli capita di giocare una prova di forza, costringendosi all'attesa per far crescere il desiderio e provocare un rilancio che si tradurrà in rapporti violenti e parossistici.
Per quanto riguarda le pratiche, ama dar prova di estremismo: dimentico di ogni tabù, è alla ricerca della maggiore intensità, sopratutto posticipando il proprio orgasmo e quello del suo partner. Disdegna le carezze leggere e gli sfioramenti e preferisce la brutalità del contatto, mescolando abilmente sofferenza e piacere.
Lo scorpione sembra apprezzare particolarmente la zona anale, sia in modo attivo che passivo. La considera come un tabù, una proibizione che solo l'intensità del piacere autorizza a trasgredire.
Gli piace ispezionare questa parte del corpo del suo partner, cosa che gli procura un senso di possesso più completo. Lui stesso potrebbe lasciarsi andare a un comportamento passivo, quando
il suo desiderio si acuisce.
Nel complesso, lo scorpione fa l'amore lentamente e prendendosi i suoi tempi, tende a prolungare la penetrazione fino all'infinito, fino al momento in cui l'intensità diventa insopportabile per l'uno come per l'altra ed entrambi hanno l'impressione di avere gli organi sessuali accesi da un fuoco che solo l'orgasmo potrà spegnere.
Ovviamente il ritratto dello scorpione, che sarebbe campione di sessualità, merita di essere considerato nelle sue varie sfumature. In mancanza di una relazione valida, il segno invita a una astinenza prolungata di cui pochi sarebbero capaci. Capita anche che abbia periodi in cui rifiuta completamente la sessualità e ne provi persino avversione. I periodi di astinenza spiegano, allora, la frenesia di cui dà prova in certi momenti.
Lo scorpione tende il più delle volte a fissare il proprio desiderio su una persona precisa, sulla quale lo cristallizza fino a quando essa è costretta a sentirne l'attrazione, ma questo puo avvenire solo con una certa lentezza. Sembra dunque fatto per avere partner fissi con i quali si compiacerà di avere rapporti più intensi possibile, talvolta di rara violenza.
Concentrato su una persona, sarà fedele e completamente sprezzante di qualsiasi avventura e nel contempo rivelerà una gelosia esasperata e una possessività a tutta prova. Il solo fatto che il proprio partner sia desiderato da altri, provocherà la sua suscettibilità e la sua irritazione. Non è escluso che obblighi il partner ad avere un'avventura per punirsi e in seguito punirlo, in modo da fare l'amore con un'accresciuta violenza emotiva.

Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985


Leggi per intero >

Sessualità e astrologia: La Bilancia, come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 31/03/2014 13:03:48 nella sezione "Astrologia"
Abbiamo di nuovo a che fare con un segno venusiano, in cui il pianeta riceve il sostegno da Saturno, mentre Marte, il Sole e Plutone saranno debilitati e di conseguenza i loro valori indeboliti.
Ciò che caratterizza maggiormente la bilancia e la sua avversione totale, definitiva e viscerale per la solitudine in quanto il segno ha un evidente bisogno di vita in comune: apprezza l'intimità la tenerezza e le dolcezze della vita di coppia. Di natura poco aggressiva, raramente ha il senso della competizione e cerca di conciliare, di trovare un equilibrio, di smussare gli angoli. E' un seduttore che ragiona. Moderatamente sensuale, è molto interessato all'estetica e all'aspetto fisico del partner, in cui cercherà spesso la bellezza plastica. Ama le carezze e ricerca contatti discretamente sensuali, mentre rimarrà piuttosto riservato di fronte alla sessualità brutale e animalesca che gli sembra mancante di raffinatezza.
In senso generale, nella sua vita affettiva o sessuale la forma conterà più della sostanza.
Nel complesso, il nativo manifesta un istinto sessuale molto moderato, piuttosto al di sotto della media, ma è raro che abbi disturbi funzionali nell'espressione del proprio desiderio. In compenso, sembra piuttosto sensuale e molto interessato alle considerazioni estetiche durante l'atto.
Le pratiche solitarie non godono evidentemente del favore del segno, che è insofferente alla solitudine e al contempo privo di immaginazione, di conseguenza è raro che vi si dedichi, anche durante l'adolescenza.
Il soggetto ha invece un senso molto acuto della complementarietà e sembra essere sempre alla ricerca dell'individuo capace di diventare questo suo complemento ideale, in grado di donargli le qualità che a lui mancano. Questo atteggiamento lo porta molto spesso verso una omosessualità in senso stretto.
L'uomo sarà profondamente eterosessuale, accentrato sul corpo femminile di cui apprezzerà l'estetica e la grazia, ma talvolta si mostrerà affascinante e sorridente nei confronti delle persone dello stesso sesso, anzitutto per bisogno di piacere, ma sembra escluso che sia attirato dalle avvenenze maschili. I rari casi di omosessualità maschile, sembrano legati al desiderio di ribaltare il ruolo e di alternare la polarità, cosa che induce più facilmente alla bisessualità alternante che all'omosessualità propriamente detta.
La donna sarà più facilmente attratta dalla sua stessa immagine e dall'estetica femminile. Perciò, avrà frequentemente una componente bisessuale. Tuttavia , il suo senso di complementarietà la indurrà a cercare di preferenza l'uomo.
In entrambi i sessi l'importanza data alla coppia e alle relazioni a due sembra escludere qualsiasi interesse per le esperienze collettive.
L'estetismo del segno può implicare un certo voyerismo, basato sulla ricerca della bellezza o perfezione estetica dell'altro, mentre l'esibizionismo sembra essere completamente assente. Allo stesso modo sono da escludere lo stupro e il delitto sessuale a causa dell'avversione alla violenza. Questo vale anche per il sado-masochismo, che sembra rarissimo in quanto il nativo non ha come obiettivo quello di soffrire o di far soffrire ma, al contrario, è desideroso di comfort al punto che l'assenza di un piccolo cuscino durante l'atto gli pare una contrarietà insopportabile.
Sul piano dell'incontro, il soggetto appare come un fascinoso che ama sedurre anche persone per cui non prova alcun desiderio. A parte il sorridere, il suo atteggiamento sarò di passività e non ci si dovrà aspettare che faccia il primo passo.
Malgrado la sua vulnerabilità dovuta al desiderio che suscita e al fatto che si rivela sensibile all'adulazione, sembra piuttosto selettivoe si mostra rigoroso sulle caratteristiche estetiche del partner.
Ama anche flirtare e gli è necessario un certo tempo per prendere in considerazione il passaggio all'atto, durante il quale ammirerà a lungo il corpo del partner e nel contempo si farà ammirare. Così si dedicherà a lunghi preliminari fatti di carezze furtive e baci leggeri.
Preferirà un atto morbido e dolce e, poco concentrato sugli organi sessuali, e si dedicherà a baci abbastanza furtivi prima della penetrazione classica, che vorrà più lieve e dolce possibile.
Sprezzante di ogni forma di violenza, ama restare a un livello superficiale che avvantaggia la suggestione a scapito della concretezza. Sembra provare avversione per qualsiasi forma di erotismo anale poichè gli appare sgraziato e antiestetico. Il segno ha ovviamente un senso molto acuto della coppia in quanto odia la solitudine e sembra apprezzare particolarmente lo stato di comfort psicologico che la vita a due consente. Non è raro che scarichi sull'altro molte fatiche o lavori pesanti della vita quotidiana. Se vive in coppia è piuttosto schivo per quanto riguarda la possibilità di eventuali avventure e cede solo alla prudenza. Sembra attribuire un certo peso alla fedeltà del proprio partner, ma, se viene ingannato, si sforzerà di capirne i motivi e di reagire con una certa moderazione.
Il bilancia che non vive una vita di coppia, tenderà naturalmente a moltiplicare le avventure e le occasioni di incontro nella speranza di trovare il partner che faccia al caso suo


Avvertimento: tutto quello che trovate scritto qui è riferito al segno "puro" già in altre occasioni mi sono raccomandata di non prendere tutto alla lettera, perché mai nessun nativo è puro nel segno,ma esistono variabili matematiche infinite. Questo è solo uno spunto sul quale costruire una analisi più approfondita di ognuno di noi, che è unico e irripetibile.
Per poter esaminare a fondo una persona ci vogliono conoscenza, tempo, studi e una forte conoscenza del genere umano.
Inoltre citiamo degli atteggiamenti che molti possono giudicare osceni e di pessimo gusto, noi qui non stiamo a giudicare, ma solo a esprimere una possibilità su una infinitesima probabilità.
Althea
Fonte: la sexualitè,une analyse astrologique di Jean-J.M. Cuypers 1985
Leggi per intero >

cavalieri templari e tarocchi

pubblicato il 26/03/2014 10:51:46 nella sezione "Magicamente"
La lancia bianca con la punta insanguinata, di solito vicino al Graal, si diceva che fosse l'arma che aveva trafitto i fianchi del re pescatore. Veniva spesso identificata con la lancia di Longino che aveva ferito Gesù. La lancia, la tazza, una spada e un piatto costituivano le Reliquie del castello del Graal. tutto il materiale fu soppresso perchè dichiarato semieretico,allora la tradizione si rivolse a un simbolismo segreto: i tarocchi. Queste carte fecero la loro comparsa nel 1300 e apparvero nell'Italia settentrionale, a Marsiglia e a Lione. I quattro semi dei tarocchi, detti minor arcana erano le spade, le coppe, i pentacoli e i bastoni e corrispondevano alle Reliquie del Graal. Dopo un pò di tempo vennero chiamati picche, cuori, quadri e fiori; in particolare il fiore indicava la continuità della successione Davidica.
I simboli maschile e femminile venivano spesso uniti uno sopra l'altro componendo il segno della x. Era l'antica croce segno del battesimo prima dell'epoca di Gesù. I Romani idearono la croce latina verticale; anche se i Cristiani esoterici conservarono la loro antica x. La x divenne ben presto un segno di eresia agli occhi di Roma, ancora oggi la x significa sbagliato.
Nella Madonna della melagrana di Botticelli un angelo porta sul petto un nastro rosso a forma di x. Nella Madonna del libro Maria ha una x rossa sul corpetto. Per tornare ai tarocchi bisogna dire che le carte associate a Maria Maddalena erano la torre il mondo e la forza. in tutti questi casi dal modo in cui è ritratta la donna, è Maria Maddalena la tutrice e il sostegno della successione regale.
Leggi per intero >

Lui e’ chiuso con me e io non capisco

pubblicato il 26/03/2014 10:29:21 nella sezione "Le vostre storie"


Lui, spesso non dialoga con me, si chiude nel suo silenzio , e’ come se ci fosse un muro impenetrabile tra me e lui, non riesco a capire questo suo comportamento e ci sto male, io sono una persona che quando ha un problema si apre e ne parla con lui, siamo persone completamente opposte, i primi tempi che stavamo insieme non era cosi’ “chiuso in se stesso”, davvero non ci capisco piu’ nulla, sono veramente confusa e triste

Abbiamo preso spunto da questa email di sfogo di Arianna che ci scrive da Roma, per affrontare un tema comune a molte donne, che si trovano a dover sopportare i mutismi dei loro uomini, partiamo da un presupposto fondamentale: l’uomo e’ diverso dalla donna, lo e’ non solo in senso fisico ma soprattutto anche in senso mentale, neurologico, cio’ significa che lui in una situazione di stress emotivo (e nella vita ci sono tanti momenti in cui si e’ in questo stato), reagisce in maniera opposta rispetto alla dona, mentre lei vuol parlare, parlare e riparlare, lui invece si chiude nel silenzio tende ad isolarsi, a riflettere, a cercare dentro di se una soluzione o a rimuginare su cio’ che gli sta accadendo.

Quindi sapendo questo, non preoccupatevi care amiche, lui e’ rimasto sempre lo stesso, siete voi che vorreste che lui si comporta come voi, ovvero che parli in un momento di difficolta’ , quindi lasciatelo nel suo silenzio o nel suo isolamento, prima o poi ne uscira’ e tutto andra’ bene come prima.

Le carte che possono uscire in questo caso, sono le seguenti: l'eremita e la ruota di fortuna
Leggi per intero >

Novità: ora abbiamo il servizio internazionale

pubblicato il 26/03/2014
Novità: ora abbiamo il servizio internazionale

Lui somiglia a mio padre

pubblicato il 23/03/2014
Lui somiglia a mio padre

la donna ariete

pubblicato il 20/03/2014
la donna ariete

L' uomo ariete

pubblicato il 20/03/2014
L uomo ariete

Sessualità e astrologia: La Vergine come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 20/03/2014
Sessualità e astrologia: La Vergine come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

"lui è un bastardo,come tanti"

pubblicato il 20/03/2014
lui è un bastardocome tanti

Colpo di Fulmine?! Tutta Colpa dell'Aura!

pubblicato il 18/03/2014
Colpo di Fulmine?! Tutta Colpa dellAura!

sessualità e astrologia: il leone come ama cosa gli piace sotto le lenzuola

pubblicato il 17/03/2014
sessualità e astrologia: il leone come ama cosa gli piace sotto le lenzuola

Sessualità e astrologia: il Cancro come conquista cosa gli piace sotto le lenzuola

pubblicato il 13/03/2014
Sessualità e astrologia: il Cancro come conquista cosa gli piace sotto le lenzuola

Sessualità e astrologia: il/la Gemelli come conquista cosa gli piace sotto le lenzuola

pubblicato il 11/03/2014
Sessualità e astrologia: illa Gemelli come conquista cosa gli piace sotto le lenzuola

Sessualità e astrologia: Il Toro, come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

pubblicato il 11/03/2014
Sessualità e astrologia: Il Toro come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola

sessualità e astrologia: L' Ariete come conquista, cosa gli piace fare sotto le lenzuola.

pubblicato il 11/03/2014
sessualità e astrologia: L Ariete come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola.

curiosità sulla mimosa

pubblicato il 07/03/2014
curiosità sulla mimosa

8 marzo:perchè la mimosa

pubblicato il 07/03/2014
8 marzo:perchè la mimosa

8 marzo: La trasposizione di memoria dell'incendio alla fabbrica Cotton

pubblicato il 07/03/2014
8 marzo: La trasposizione di memoria dellincendio alla  fabbrica Cotton

8 marzo: La Giornata Internazionale della Donna,

pubblicato il 07/03/2014
8 marzo: La Giornata Internazionale della Donna

testimonianza di una nostra amica: incinta all'altare

pubblicato il 07/03/2014
testimonianza di una nostra amica: incinta allaltare

Apparenze e distrazioni: quando una coppia sembra perfetta

pubblicato il 07/03/2014
Apparenze e distrazioni: quando una coppia sembra perfetta

L’uomo giusto per me.

pubblicato il 06/03/2014
L’uomo giusto per me.

lui, lei l'altra e ancora un'altra, e un'altra ancora

pubblicato il 04/03/2014
lui lei laltra e ancora unaltra e unaltra ancora

donne sposate e casalinghe a oltranza:Mia moglie ha “la camicia in carton-gesso”

pubblicato il 04/03/2014
donne sposate e casalinghe a oltranza:Mia moglie ha la camicia in carton-gesso

Sto troppo male

pubblicato il 04/03/2014
Sto troppo male

Crumble di fragole allo zenzero

pubblicato il 27/02/2014
Crumble di fragole allo zenzero

ora la ricetta salmone allo zenzero:

pubblicato il 27/02/2014
ora la ricetta salmone allo zenzero:

Lo zenzero: viagra naturale

pubblicato il 27/02/2014
Lo zenzero: viagra naturale
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9
ULTIME NEWS PER CATEGORIA
Tarocchi
lui lei laltra e ancora unaltra e unaltra ancora
Lui e’ troppo geloso.
Perche’ scompare durante il week end?
Lui  aveva promesso di amarmi Un consiglio per le consumatrici dell’amore
corso di tarocchi on line: Althea vi svela il suo segreto nella lettura dei tarocchi
Cartomanti
Novità: ora abbiamo il servizio internazionale
Cartomanzia-Roma  un centro  con 20 anni di esperienza.
Esperta cartomante per consigli di amore.
LE MIGLIORI CARTOMANTI  DITALIA
Amore e Tarocchi
Amore
Apparenze e distrazioni: quando una coppia sembra perfetta
donne sposate e casalinghe a oltranza:Mia moglie ha la camicia in carton-gesso
Sto troppo male
ma è veramente coinvolto?
separazione come affrontarla?
Gioco
cancellare lex? ci pensa una app
Troppa possibilita’ di scelta in internet.
come faccio a capire se è interessato a me?
SESSUALITA E FANTASIA
Come conquistare un uomo: regole
Astrologia
Sessualità e astrologia: I pescicome conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
Sessualità e astrologia: L Acquario come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
Sessualità e astrologia: Il Capricorno come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
Sessualità e astrologia: il Sagittario come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
Sessualità e astrologia: Lo Scorpione come conquista cosa gli piace fare sotto le lenzuola
Cartomanzia
INSODDISFATTA
Siamo separati in casa.
Lui rigira la frittata o vuol far passare fischi per fiaschi
Non ho piu voglia di fare l’amore con lui.
La donna masochista
Magicamente
cavalieri templari e tarocchi
Colpo di Fulmine?! Tutta Colpa dellAura!
8 marzo:perchè la mimosa
8 marzo: La trasposizione di memoria dellincendio alla  fabbrica Cotton
8 marzo: La Giornata Internazionale della Donna
Magia Bianca
Mi va tutto male tutto storto mi sento malissimo sono vittima di una fattura?
Magia: le fatture e il malocchio.
Il rito per  sapere come sara’ il vostro nuovo anno (valido fino a tutto il mese di gennaio).
TAROCCHI E AMORI VERI
MAGIA BIANCA E ROSSA
Rituali di stagione
San Valentino miti e leggende
Cartomanzia a Perugia un centro  con 20 anni di esperienza.
Curiosità: perchè San Martino è considerato  il patrono dei cornuti?
Stanotte la notte più paurosa dell’anno
riti per Samhain le origini di halloween
Magica Natura
curiosità sulla mimosa
Consigli di amore e tarocchi: Gelosia o sfiducia nei confronti di lui?
Problema amicizia amore
Amo il mio miglior amico.
Poesia Autunnale di Ada negri dedicata alle nostre lettrici
Cucina Esoterica
Crumble di fragole allo zenzero
ora la ricetta salmone allo zenzero:
Lo zenzero: viagra naturale
ALEXANDRA IL COCKTAIL  DI  SAN VALENTINO
SAN VALENTINO: MUFFIN ALLA FRAGOLA DESSERT
Le vostre storie
Lui e’  chiuso con me e io non capisco
Lui somiglia a mio padre
lui è un bastardocome tanti
testimonianza di una nostra amica: incinta allaltare
L’uomo giusto per me.