L’arte del Flirt: 10 segreti che dovete assolutamente mettere in pratica

0
407

Flirtare non è roba da tutti, ma si può imparare se non lo hai di natura nel DNA.
C’è chi si vergogna, chi attende che sia l’altro a approcciare per primo, c’è chi è molto aggressivo, e via discorrendo. Se volete fare colpo veramente su una persona, dovete invece mettere in pratica questi piccoli segreti che ora vi elencherò, attenzione però quando parliamo di flirtare non è necessariamente verso un uomo che vogliamo sia il “nostro” uomo, ma possiamo mettere in pratica questi accorgimenti anche nella vita di tutti i giorni. Quante volte ci siamo chiesti perché molte donne anche non troppo belle hanno tutti ai loro piedi? La risposta è semplice, perché sanno flirtare, non ci vogliono solo le taglie 90- 60- 90 ci vuole soprattutto tattica. Ricordatevi che in guerra e in amore tutto è permesso, e allora… pronti? SI parte all’arrembaggio!!!!!

L’arte del flirtare 1 regola: lo sguardo

la forza dello sguardo è unica, ma non tutti ne conoscono il vantaggio, gli occhi sono la maggior fonte di informazione per la persona che ci sta davanti o che noi osserviamo. La prima regola è mantenere il contatto visivo per almeno 7 secondi sulla persona col quale vogliamo flirtare, alla fine dei 7 secondi, sorridere e distogliere lo sguardo, fatelo di routine, almeno 8 volte in un’ora ma non superate le 10 volte.

L’arte del flirtare 2 regola: il sorriso

Un sorriso è l’arma più disarmante ( per l’altro) nel processo di seduzione. Secondo gli psicologi, un sorriso rende l’uomo disarmato, e una donna più attraente. Porta la gioia e la serenità ed è segno di apertura. Dobbiamo sorridere più spesso basta musi lunghi!

L’arte del flirtare 3 regola: la naturalezza

Dobbiamo essere noi stesse, inutile mettersi strane maschere addosso, se non siamo attrici, le maschere cadono, e non c’è nulla di peggiore che farsi “inquadrare come falsa”.

L’arte del flirtare regola 4: l’ attenzione

Troppe volte ci scordiamo che gli uomini non sono come le donne, sanno fare solo una cosa per volta, quindi o parlano o ascoltano. Quando parlano dobbiamo ascoltarli attentamente e dimostrare che le loro parole sono molto importanti per noi e la nostra attenzione è rivolta solo ed esclusivamente a LUI

L’arte del flirtare regola 5: la testa

In ogni film con scene d’amore possiamo osservare che la protagonista tiene la testa leggermente inclinata, non è un vizio di forma ma una tecnica, la testa inclinata permette alla donna di partire con lo sguardo da sopra la spalla e percorrere tutta la sagoma dell’ uomo fino agli occhi, poi guardarlo intensamente, questo dà l’imput a lui di osservare per un attimo il collo che si tende ed è un richiamo verso la donna irresistibile, imparate a fare questo gioco di seduzione lentamente, magari osservandovi allo specchio.

L’arte del flirtare regola 6: la fiducia

Accade nel corso della conversazione che ci sia un picco di disagio da parte della donna, magari avete visto che lui si è girato da una parte a guardare un’altra donna, magari è stato solo un flash ma a voi ha dato fastidio, eh no! niente sfiducia in voi stesse, niente “quella è meglio di me” o niente” che cosa ha che io non ho”, continuate la conversazione brillantemente come se la cosa non vi avesse irritato, dovete avere fiducia in voi stesse, perché è la vostra guerra e la dovete vincere, su su sorridere!!

L’arte del flirtare regola 7: le labbra

Le labbra umide e rosse sono da sempre segni di seduzione e sessualità. Se non vi piace il rossetto, e siamo in parecchie, evitate accuratamente di passare la lingua sulle labbra, quello non è segnale di flirt, ma di disponibilità immediata al sesso e in questa fase non è consigliabile, meglio sarebbe un po di miele che mantiene le labbra morbide. Ricordatevi che l’attenzione principale in una conversazione è focalizzata sugli occhi e sulla bocca e questa deve essere sempre messa in risalto.

L’arte del flirtare regola 8: le gambe in posizione seduta.

Gli uomini vogliono sempre inconsciamente vedere in una donna un po più di quanto ella permette. Ecco perché per loro la posizione delle gambe accavallate è molto interessante, soprattutto se ai piedi ci sono le scarpe con il tacco alto

L’arte del flirtare regola 9: le gambe in posizione in piedi
E’ importante mantenere, quando si è in piedi una distanza corretta dei piedi e quindi di tutte le gambe non troppo distanziate, non troppo ravvicinate, la distanza giusta è 15 centimetri un piede dall’altro.

L’arte del flirtare regola 10: la gestualità

Per avere il giusto riscontro nel nostro flirt dobbiamo imparare anche a tenere sotto controllo i gesti, attenzione a non esagerare con “sbracciamenti esagerati o troppo controllati” l’ideale sarebbe la tecnica del mirror cioè riflettere come in uno specchio gli stessi gesti che fa lui, come se vedesse la sua immagine riflessa.
Questa tecnica a livello inconscio,funziona alla grande, perché, anche se non lo realizza immediatamente, a meno che non sia un esperto in tecniche della pnl, avere le stesse gesta in contemporanea apre i canali della empatia e di istinto si fiderà di voi..

E come sempre se c’è qualcosa che non ti è chiaro o vuoi essere più sicura di te chiamaci, siamo a tua disposizione!

 

Servizio di Cartomanzia

Per qualsiasi richiesta e informazione contatta il centralino il costo è quello di una telefonata urbana

 075 59 79 009

Non ci conosci ancora? Per te un’offerta di Benvenuto

( a soli € 5,00  un consulto di 10 minuti, oppure a soli € 10,00  consulto di 20 minuti)

SE NON VUOI, l’addebito sulla carta di credito e vuoi tenere sotto controllo la tua spesa, oppure vuoi restare in completo anonimato componi dal tuo telefono il numero

COMPONI IL NUMERO 899.00.49.20

al costo di 98 cents al minuto IVA compresa,
servizio offerto da MPV ITALIA srl costo massimo €15 a telefonata durata 15:25 minuti

 Chiami dalla SVIZZERA?

COMPONI  IL NUMERO 0901.234.019

il costo è di 1,30 Franchi Svizzeri al minuto durata massima 60 minuti