La Leggenda della Rosa Blu

0
1442

La favola della Rosa Blu.
Tanti anni fa, nel “Regno delle Rose”, viveva una Principessa di nome Rosa Fiore, era bellissima, mora con gli occhi scuri, con la pelle levigata e che emanava un buonissimo profumo di rosa appena colta.
Rosa Fiore viveva in un bellissimo castello con un bellissimo giardino di rose di tutti i colori, rosse, rosa, bianche e gialle. Con lei viveva il vecchio padre, Re Rosario e una sorellastra, perfida e cattiva di nome Rosa Nera, figlia di seconde nozze del Re Rosario, per la morte della Regina Rossana, madre di Rosa Fiore.
La legge del regno prevedeva che avrebbe ereditato il potere e tutte le ricchezze la Principessa sposata, al momento la futura erede sarebbe Rosa Nera, (che aveva sposato il principe Rosino) , in quanto Rosa Fiore, era ancora in attesa del suo grande e vero amore e non lo aveva ancora trovato. Il vecchio Re Rosario voleva come sua erede la Principessa Rosa Fiore e le mise fretta nel scegliere il suo sposo, le chiese di scegliere una volte per tutte fra i pretendenti che saranno invitati, Rosa Fiore per accontentare il padre, acconsenti’ alla sua richiesta. Quella richiesta era stata ascoltata anche da un servo di corte che spiffero’ tutto a Rosa Nera.
Il giorno prima del ventesimo anno di Rosa Fiore, la perfida Rosa Nera si rivolse ad una strega malefica e le chiese di fare un sortilegio contro la Principessa Rosa Fiore, per non farla mai sposare con nessuno dei tanti pretendenti, cosi’ sarebbe rimasta zitella e alla morte di Re Rosario, poteva prendere il governo del Regno.
La strega cattiva acconsenti’ alla richiesta di Rosa Nera e si trasformo’ in una mendicante, si reco’ al castello e disse a Rosa Fiore: “se mi dai un po’ di cibo e un po’ di acqua, ti svelero’ cosa devi chiedere ai tuoi pretendenti, per trovare quello che ti amera’ veramente e diventare un giorno la regina quando morira’ tuo padre, pero’ devi giurare di chiedere quello che ti diro’ io, se chiederai qualcosa di diverso, tuo padre morira’ subito e tu rimarrai zitella per sempre…”

Rosa Fiore rispose entusiasta: “certo cara mendicante, ti daro’ tutto il cibo e l’acqua che vuoi… e giuro di accettare cio’ che tu mi dirai di fare, io sono una Principessa, posso chiedere tutto quello che voglio e i pretendenti me lo porteranno sicuramente…. Sono curiosa dimmi, cosa dovro’ chiedere in dono per vivere in felicita’ con il mio princpe?…”

La mendicante le disse sghignazzando e con cattiveria: “ Ahhhahhah …Il tuo giusto prescelto per te, sara’ colui che ti portera’ in dono una rosa blu!…”
La principessa Rosa Fiore scoppio’ in lacrime dicendo tra i singhiozzi: ”Ma le rose blu non esistono, cosi’ io non mi potro’ mai sposare e rimarro’ zitella per tutta la vita…” e scappo via tra le lacrime.
Il primo di maggio, giorno del compleanno della Principessa Rosa Fiore,, il vecchio re Rosario, organizzo’ una bellissima festa e la principessa ricevette i pretendenti, chiese loro tra le lacrime di portarle in dono una “rosa blu” . Tutti i principi della zona uscirono dal castello alla ricerca dello strano fiore, al ritorno nessuno era riuscito a portarle una Rosa Blu come era suo desiderio, le giunsero tanti fiori blu, i piu’ belli del mondo, che neanche somigliavano ad una Rosa Blu.
Fra questi pretendente ce n’era uno che era cosi tanto innamorato di Rosa Fiore che al solo sentire il profumo che essa emanava, si emozionava cosi tanto che il cuore gli batteva fortissimo. Egli prima di andarsene disse: “Rosa Fiore, ti giuro che un giorno ti regalero’ una Rosa Blu , come tu tanto desideri!” Gli altri pretendenti lo derisero mentre la Principessa pianse ancora piu’ forte….
Il giorno dopo il principe Innamorato ando’ a chiedere consiglio al un mago , gli chiese di trasformare la rosa bianca che aveva con se’ in una rosa blu, il mago con suo dispiacere gli disse che non poteva farlo perche’ la principessa era vittima di un sortilegio, per lui poteva trasformarsi in qualsiasi cosa volesse ma non poteva trasformare la rosa bianca in Rosa Blu, perche’ la strega aveva dei poteri molto piu’ grandi dei suoi.
Il mago pero’ ebbe un’idea: “tu sei un principe, nelle tue vene scorre sangue blu, potresti dunque colorare questa rosa bianca con il tuo sangue blu ma ne occorrera’ cosi tanto che se lo farai rischierai di morire…”
Il principe innamorato non ci penso’ due volte, prese la sua spada, si feri’ ad una mano e con il suo sangue blu coloro’ tutta la rosa bianca, pero’ aveva perso tanto sangue e si accascio’ a terra, tenendo stretta a se’ la rosa blu. Con un filo di voce, riusci’ a dire al mago “trasformati in una rondine e porta la rosa blu al castello, il mio cavallo ti seguira’…Vola piu’ veloce che puoi ti prego…” Dopo queste parole il principe Innamorato perse i sensi…
Il mago si trasformo’ in una rondine, prese con il becco la rosa blu e la porto’ alla principessa Rosa Fiore, che quando la vide, ebbe un sussulto al cuore, Sali sul cavallo del principe e segui la rondine , fino al luogo dove era il Principe Innamorato morente…
Il cuore del principe non batteva quasi piu’ la principessa gli si avvicino’ piangendo e gli accarezzo’ la fronte, la mano di lei profumava cosi’ tanto di rosa, egli ricordo’ quel profumo intenso che aveva sentito al castello e il suo cuore ricomincio’ a battere cosi forte che subito riprese i sensi, fu portato al castello e curato con amore da Rosa Fiore.
Il sortilegio era stato sconfitto perche’ il Principe Innamorato aveva donato alla Principessa quello che lei aveva giurato di chiedere ai suoi pretendenti!

Rosa Fiore sposo ’ il suo Principe, (Rosa Nera dal dolore mori’ pochi giorni dopo e sulla sua tomba crebbero tante rose Blu).
Rosa Fiore e il suo principe vissero felici e contenti, i loro bambini giocavano nel giardino del castello dove furono coltivate tante bellissime rose blu.

Servizio di Cartomanzia

Per qualsiasi richiesta e informazione contatta il centralino il costo è quello di una telefonata urbana

 075 59 79 009

Non ci conosci ancora? Per te un’offerta di Benvenuto

(a soli € 5,00  un consulto di 10 minuti, oppure a soli € 10,00  consulto di 20 minuti)

SE NON VUOI l’addebito sulla carta di credito e vuoi tenere sotto controllo la tua spesa, oppure vuoi restare in completo anonimato componi dal tuo telefono il numero

COMPONI IL NUMERO 899.00.49.20

al costo di 98 cents al minuto IVA compresa,
servizio offerto da MPV ITALIA srl costo massimo €15 a telefonata durata 15:25 minuti

 Chiami dalla SVIZZERA?

COMPONI  IL NUMERO 0901.234.019

il costo è di 1,30 Franchi Svizzeri al minuto durata massima 60 minuti